I Cavalieri Templari nel Sannio, per pregare per la pace in Siria

max_3d28b968dffe569c4d59c75d9eabf720

Si sono riuniti ieri a Bocca della Selva, frazione di Cusano Mutri, i Cavalieri Templari dell’ordine di Jacques De Molary per pregare per la pace in Siria.

Grande partecipazione per la preghiera della Pace in Siria, i Cavalieri Templari Cristiani dell’Ordine di Jacques De Molary , Priorato Generale rappresentato dal Gran Priore Internazionale Fr. Massimo Maria Civale di San Bernardo e dal Priorato della Campania rappresentato dal Priore Generale Angelo Schiano di Zenise, insieme ai Fratelli e Sorelle tra cui: Priore della Valle D’Aosta Fr. Luigi Bassignana, Maestro dei Novizi e Priore del Lazio Fr. Roberto Gianfelici, ed altri fratelli dell’Ordine insieme ad alcune delegazioni dei Cavalieri del Santo Sepolcro, Cavalieri di Malta, Cavalieri di San Giovanni ed altri hanno partecipato alla Celebrazione della Santa Messa per una preghiera per la Pace in Siria e in tutto il Medioriente in occasione della ricorrenza di San Bernardo, abate e dottore della chiesa presso la chiesetta di Santa Maria Madre della Chiesa e Regina della Pace in località Bocca della selva, frazione del comune di Cusano Mutri sita a 1450 metri d`altezza.

L’evento è stato seguito da tanti Cavalieri e curiosi che erano lì in vacanza. Per la preghiera per la Pace in Siria è stato invitato l’ambasciatore presso la Santa Sede l’Archimandrita della chiesa Cristiana Cattolica melchita Padre Mtanios Haddad rettore della Basillica Santa Maria in Cosmedin a Roma, vicario in Italia del Patriarca Cattolico Sua Beatitudine Gregorio III Laham, Patriarca d’Antiochia, di tutto l’Oriente, di Alessandria e di Gerusalemme della Chiesa greco-melchita cattolica.

Padre Mtanios, figura carismatica,appassionato sostenitore dell’unità della Chiesa, attivo e instancabile portatore di pace e attivo nel fronte sociale a favore di tutte le categorie di persone, soprattutto i giovani e più indifesi. Protagonista e testimone diretto di eventi storici di portata mondiale impegnato per la pace in Siria e in tutto il Medioriente.

Dopo la processione sotto gli occhi attenti dei residenti e turisti a Bocca della Selva l’arrivo dei cavalieri Cristiani Templari e dei novizi che hanno ricevuto l’ investitura nel corso della cerimonia è stato accolto con fede e partecipazione da parte della piccola Comunità montana: alla cerimonia era presente il sacerdote Don Donatello Camilli che ha celebrato la santa messa insieme all Archimandrita Padre Mtanios Haddad, sono seguiti momenti di vera attenzione e partecipazione alla preghiera per la pace in Siria e in Medio Oriente, Padre Mtanios Haddad ha illustrato chiaramente la “situazione di pericolo per i cristiani cattolici Siriani, chiedendo ai Templari Cristiani e alle delegazioni dei Cavalieri presenti, nonché alle coscienze Italiane ed Europee di rompere il silenzio assenzo alle persecuzioni cristiane e vendette da parte degli integralisti attacchi conseguenziali alla guerra fratricida in Medio Oriente”.

http://www.ilquaderno.it/i-cavalieri-templari-sannio-pregare-pace-siria-105857.html

(Visited 5 times, 1 visits today)