• Ven. Set 24th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

IL DIVORATORE DI ANIME – Capitolo 185

DiPietro Sciandra

Nov 11, 2017

Capitolo 185

Matteo e don Francesco hanno ucciso Fantasma e Terrore, ma i pericoli non sono ancora finiti. Difatti, cercando in una altra stanza informazioni per arrivare alla stanza in cui c’è il commissario De Luca, purtroppo, invece del commissario, don Francesco e Matteo trovano Uomo Bisonte e Uomo Cavallo. Uomo Bisonte che guarda don Francesco e Matteo, dicendo:

Voi chi siete? Cosa fate voi qui?”

Matteo dice a Uomo Bisonte:

Io devo consegnare una cosa al Divoratore! Io ho una cosa urgente da consegnare al Divoratore! Dimmi, dove si trova il Divoratore?”

Uomo Bisonte dice a Matteo:

Tu devi consegnare te stesso, decidi se da cadavere o da prigioniero!”

Matteo dice a Uomo Bisonte, capendo che non combattere è inevitabile:

Ricordati che tu hai voluto combattere!”

Uomo Bisonte dice a Matteo:

Io non tremo di certo davanti ad un intruso come te!”

Uomo Bisonte è veramente feroce. Matteo viene attaccato rapidamente. Intanto, Uomo Cavallo attacca subito don Francesco, capendo che don Francesco stando con Matteo non può che essere anche lui un intruso. Don Francesco si tiene pronto agli attacchi di Uomo Cavallo. Don Francesco non crede a ciò che Uomo Cavallo sta facendo. Difatti, Uomo Cavallo lancia dei ferri di cavallo contro don Francesco. Don Francesco viene colpito dai ferri di cavallo lanciatigli da Uomo Cavallo. Don Francesco resta indolenzito. Don Francesco non riesce a muoversi per i suoi forti dolori provocatigli dai ferri di cavallo lanciatigli da Uomo Cavallo. La forte pioggia continua intanto incessante con tuoni. Ad un certo punto, un lampo spaventa Uomo Bisonte. Il lampo riproduce l’effetto del flash della macchina fotografica, spaventando Uomo Bisonte e facendolo tramare rendendolo immobile. Matteo capisce che un avversario così troppo forte per lui deve essere sconfitto con l’astuzia, sfruttando la paura del suo avversario. Matteo che è gravemente ferito per i terribili continui attacchi di Uomo Bisonte, Matteo deve attendere la ripetizione del lampo. Al successivo lampo, Uomo Bisonte resta immobile e spaventato; non potendosi muovere e quindi non potendo attaccare a Matteo; Matteo ne approfitta lanciando la daga contro Uomo Bisonte colpendolo in pieno petto uccidendolo. Uomo Bisonte crolla al suolo morto. Intanto don Francesco è nei guai contro Uomo Cavallo. Uomo Cavallo scalcia dei calci come un vero cavallo stando a quattro zampe. Don Francesco viene colpito e prossimo alla sconfitta. Don Francesco cerca di raccogliere un ferro di cavallo da terra. Ma improvvisamente, appena Uomo Cavallo vede don Francesco con in mano un ferro di cavallo, Uomo Cavallo non attacca, allontanandosi spaventato. Uomo Cavallo teme i ferri di cavallo. I ferri di cavallo che ricordano a Uomo Cavallo la morte di sua moglie uccisa da un cavallo in Polonia. Don Francesco si avvicina a Uomo Cavallo, tenendo in mano uno dei ferri di cavallo lanciati da Uomo Cavallo. Uomo Cavallo teme le sue armi. Uomo Cavallo che è sempre più spaventato indietreggia sempre di più. Don Francesco ha una idea veramente geniale. Sfruttando la forte pioggia con tuoni e lampi. Don Francesco apre una finestra. Aspettando il prossimo fulmine, don Francesco lancia il ferro di cavallo contro Uomo Cavallo. Entrando un fulmine dalla finestra, attirato dal ferro di cavallo lanciato da don Francesco contro Uomo Cavallo, il ferro di cavallo che colpisce Uomo Cavallo attira il fulmine che è entrato dalla finestra e quindi il ferro di cavallo che colpisce Uomo Cavallo viene colpito dal fulmine entrato dalla finestra che a sua volta il fulmine colpisce Uomo Cavallo uccidendolo. Uomo Bisonte e Uomo Cavallo sono morti. Don Francesco e Matteo con uno stratagemma incredibile sono riusciti a vincere ancora. Don Francesco e Matteo che sono di nuovo vittoriosi, essi escono da questa stanza per cercare il commissario De Luca in altre stanze.

(Visited 9 times, 1 visits today)