• Dom. Apr 11th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

IL DIVORATORE DI ANIME – CAPITOLO 51

DiPietro Sciandra

Nov 2, 2016

grande-villas-3-700x425

 

Capitolo 51

Il regno dei Sin Alma sarà ovviamente governato da Riccardo Croce, “il divoratore di anime”; che tenterà di mettere in ginocchio un po’ alla volta tutto il mondo, perché ogni criminale sarà protetto dall’arresto se lavorerà per lui. Un po’ alla volta, Riccardo sta riunendo i peggiori individui della società, per ribaltare il mondo in proprio favore; tra cui i peggiori individui più violenti e le bande più temute della città. Le bande più pericolose di Roma sono “la banda del bisonte”, capeggiata da Uomo Bisonte, poi “la banda del pagliaccio” capeggiata da Evil Clown e forse la peggiore i Vater capeggiati dal terribile Klaus. Riunite tutte le peggiori forze del male, compresi tutti i partecipanti al torneo di Riccardo Croce, “il divoratore di anime” è come in cassaforte, e la sua grande villa è protetta come una fortezza. Non si tratta più di sconfiggere un ragazzo con un grande desiderio di potere e distruzione, ma di sconfiggere una vera legione di avversari suoi alleati, tutti con delle caratteristiche uniche nel loro genere, non sono né uomini né animali; sono i Sin Alma.

Nel frattempo, Riccardo conosce Martina. Martina è di altezza media, capelli lisci, lunghi, castani, bel viso, forme consistenti, ed occhi verdi. Riccardo tenta di prendere possesso di lei, lei sembra non cedere, ma in realtà è molto attratta dal fascino di Riccardo e dalla sua sicurezza, soprattutto il suo sguardo. Martina adora il sorriso intrigante di Riccardo, perché lo trova molto misterioso e divertente al tempo stesso, perché seduce con l’incanto dell’apparente ingenuo, invece non è così. Lo sguardo penetrante di Riccardo fulmina il cuore di Martina, che lei rimane attratta senza darsi una spiegazione plausibile. Martina è molto bella ma anche molto simpatica, è di grande compagnia e riempie ogni spazio con la sua presenza, ovvero non importa quanto sia grande una piazza od una stanza, se c’è lei diventa come affollato, ma non fastidioso, una folla piacevole per dare l’idea di quantità, ma la qualità è data dal suo viso e dai suoi occhi. Invece se Martina si trovasse veramente in una folla, di tante persone è come se fosse desolato, vuoto, perché la sua presenza annulla tutte le altre, ha il potere di diventare sempre la persona prevalente, almeno per Riccardo. Riccardo scopre di amare molto Martina, che poi è molto amica di Vanessa; e quindi Riccardo deve tenerne conto, perché tra donne si raccontano tutto e soprattutto tra migliori amiche. Quindi qualunque cosa fosse successa con l’una o l’altra, lo avrebbero saputo se Riccardo avesse fatto il doppio gioco. Riccardo ama molto sia Vanessa che Martina, ma si accorge di amare di più Vanessa quando è sola, invece, in compagnia di Martina; Riccardo ha il dubbio su chi amare di più e non riuscendo a scegliere decide di amarle entrambe allo stesso modo senza sbilanciarsi, almeno in presenza loro.

Riccardo vuole impossessarsi sia dell’anima di Vanessa che di Martina, riuscendo a compiere il fatto sarebbe per lui una doppia vittoria. Le occasioni non tardano ad arrivare, e Riccardo riesce a sedurre prima Vanessa e poi Martina e toccandole nei loro punti intimi loro diventano deboli di colpo e Riccardo si impossessa delle loro anime.

Nel frattempo Riccardo conosce Sara. Sara è bionda, capelli lunghi, occhi celesti, molto alta, carattere simpatico e di compagnia. Riccardo tenta di avvicinarla con le buone maniere, lei sembra cedere, come se non sapesse resistere allo sguardo incantatore di Riccardo, come se fosse ipnotizzata da Riccardo, con la differenza che lei decide di volere perché affascinata e non ipnotizzata da una specie di sortilegio. Quindi la similitudine dell’ipnosi è relativa e non perché Sara sia rimasta veramente ipnotizzata, perché il fascino incantatore di Riccardo non è dato dalla magia, ma da il potere diabolico che ha e poi è affascinante sul serio. Comunque le donne che decidono di seguire Riccardo non sono né costrette né indotte da forze maggiori, Riccardo non morde nessuna donna, sia ben chiaro! Le donne stesse seguono Riccardo perché lo trovano molto gentile, virile, simpatico, affascinante, incantatore, originale, sicuro di sé, forte, potenza fuori dal comune, modi di combattere sempre nuovi, agile, veloce, armonia nei movimenti, tanta grazia nel combattere come un principe greco, un vero mito. Per quanto Riccardo possa essere invidiato, non è proprio così; perché di tante anime che ha, non ce n’è una sua. Riccardo ha perso ciò che amava di più, il suo legame con Dio; e non può essere invidiato; per questo la sua anima morì e divenne il principe dei Sin Alma, ovvero Il Divoratore di Anime. Riccardo Croce non potrà mai riavere ciò che ha perso per sempre, con tutto che lui non si darà pace, non troverà il modo di uscire da questa storia, almeno per ora. Riccardo forse cerca un po’ di comprensione, forse solo per questo ha rivelato a Laura l’esistenza dei Sin Alma; perché la donna che ama avrebbe potuto comprendere un po’ alla volta questa entità e chissà forse un giorno le avrebbe detto la verità finale; ovvero che lui stesso è il principe di questo popolo spietato che vuole dominare il mondo. Chissà, Laura potrebbe non aver accettato questa realtà, ma in ogni caso Riccardo potrebbe chiederle di diventare la sua regina, anche se lei non sarebbe mai diventata la regina di un mostro, anche se non brutto. La mostruosità sta nell’atto che si compie e non solo per le sembianze che si prendono. Per quanto Laura potesse amare Riccardo, non sarebbe stata complice di tanta distruzione. Il mondo non deve essere né perfetto né troppo imperfetto. Forse Riccardo non troverà mai chi lo comprenderà veramente e soprattutto chi condividerà i suoi piani di dominio e di distruzione; perché un conto dare la propria anima al diavolo, e un conto decidere di seguirlo nei suoi piani di dominio; si diventa la sposa del diavolo. Riccardo si impossessa dell’anima di Sara e poi decide di abbandonarla.

(Visited 15 times, 1 visits today)