IO E IL GOLF – Capitolo 117

Capitolo 117

Dopo aver smesso di giocare a golf per sempre, la data del mio ultimo torneo è il 30 settembre 2006; dopo questa data che io abbandonai per sempre sia il gioco del golf che del pitch and putt, io cominciai a dedicarmi al videogioco Tiger Woods PGA Tour 2009 (Play Station 3). Con questo videogioco io cominciai ad organizzare partite ed eventi golfistici di questo meraviglioso videogioco. Non si può smettere di giocare a golf da un giorno al giorno seguente; come non si può cominciare a giocare a golf da un giorno al giorno dopo. Il golf affascina con la curiosità, questa curiosità accresce, questa curiosità diventa interesse, questa curiosità diventa passione, questa curiosità diventa ragione di vita. Non si può accendere e spegnere la passione per il golf con un solo giorno, ma come si comincia a giocare per gradi, bisogna smettere di giocare per gradi. Il golf è tutto un altro mondo; io passavo dal mondo del golf al mondo reale; finendo di giocare un torneo di golf e poi ritrovarmi nella vita di tutti i giorni con il traffico, i negozi, la gente per strada, le stazioni di servizio, le fermate dell’autobus. Smettere di giocare a golf è come smettere di sognare giocando, perché giocando si sogna.

Questo videogioco di golf non è come gli altri videogiochi di golf per me; per questo io mi sento in dovere di dedicare il mio racconto a questo videogioco, perché in questo videogioco di golf io creai il giocatore Pietro Sciandra con i capelli blu. Organizzando partite ed un circuito di campionato mondiale, il mio giocatore deve affrontare i giocatori professionisti del mondo reale controllati dai miei avversari umani.

Il sistema dei punti di campionato è il seguente:

ogni vittoria vale 1 punto, ogni pareggio vale ½ punto e ogni sconfitta vale o punti. Giocando in tre, il primo vince 2 punti, il secondo vince 0 punti e il terzo vince 0 punti. Giocando in quattro, il primo vince 3 punti, il secondo vince 2 punti, il terzo vince 0 punti e il quarto vince 0 punti. Lo spareggio si effettua solo per il primo posto.

Primo evento:International Pro-Series Cup 2011.

Squadra A:

1 Pietro Sciandra-Italia

2 Deon Du Plessis-Francia

3 Camilo Villegas-Colombia

4 Mike Weir-Canada

Squadra B:

1 J.B.Holmes-Stati Uniti d’America

2 Tiger Woods-Stati Uniti d’America

3 John Daly-Stati Uniti d’America

4 Chris Di Marco-Stati Uniti d’America

1° incontro:sabato 12 marzo

formula:fourballs match play

percorso:blu

campo:Sawgrass (in foto)

Ponte Vedra Beach/Florida (U.S.A.)

La formula fourballs è data dai due compagni che giocano ciascuno la propria palla ed alla fine di ogni buca il punteggio migliore dei due compagni vale per la buca ed in questo caso per il match play che è il gioco a chi vince più buche.

Pietro Sciandra è Pietro Sciandra e Fabio Ricci è Deon Du Plessis contro Pasquale Calamo III è Tiger Woods e Flavio Calamo è J.B.Holmes. Pietro Sciandra e Deon Du Plessis vincono 4 up con 2 buche da giocare.

2° incontro:sabato 19 marzo

formula:foursome match play

percorso:blu

campo:Pebble Beach (in foto)

Pebble Beach/California (U.S.A.)

La formula foursome è data dai due compagni che colpiscono la stessa palla alternandosi a colpirla e in questo caso è per il match play ovvero il gioco a chi vince più buche.

Fabio Ricci è Camilo Villegas e Pietro Sciandra è Mike Weir contro Pasquale Sciandra è John Daly e il computer è Chris Di Marco. Camilo Villegas e Mike Weir vincono per abbandono.

3° incontro:martedì 22 marzo

formula:stableford aggregated

percorso:blu

campo:Wentworth (in foto)

Surrey (Inghilterra)

La formula stableford nel PGA Tour (professional golfers association/associazione golfisti professionisti) è data da punti negativi e punti positivi, ad ogni buca non si tira oltre il bogey (un colpo in più del par che quest’ultimo è il numero dei colpi per completare la buca secondo la norma). Sommando i due punteggi stableford dei due compagni si ottiene il punteggio stableford aggregato.

Pietro Sciandra è Pietro Sciandra e Fabio Ricci è Camilo Villegas contro Pasquale Sciandra è John Daly e il computer è J.B.Holmes. Pietro Sciandra finisce in =0 e Camilo Villegas finisce in =0, quindi il punteggio stableford aggregato di Pietro Sciandra e Camilo Villegas è =0. J.B.Holmes finisce in +21 e John Daly finisce in +8, quindi il punteggio stableford aggregato di J.B.Holmes e John Daly è +29. J.B.Holmes e John Daly vincono l’incontro.

4° incontro:mercoledì 23 marzo

formula:greensome match play

percorso:blu

campo:Sheshan (in foto)

Shangai (Cina)

La formula greensome è data dai due compagni che effettuano entrambi il tee shot ovvero il colpo di partenza ad ogni buca e la palla messa meglio viene scelta dai due compagni che hanno tirato per continuare a colpirla alternandosi per il resto della buca.

Fabio Ricci è Deon Du Plessis e Pietro Sciandra è Mike Weir contro Pasquale Sciandra è Tiger Woods e il computer è Chris Di Marco. Longest drive di Tiger Woods di 342 metri che è una distanza mai raggiunta. Tiger Woods e Chris Di Marco vincono 3 up con 2 buche da giocare.

5° incontro:mercoledì 23 marzo

formula:best ball stroke play

percorso:blu

campo:Riviera (in foto)

Pacific Palisades/California (U.S.A.)

La formula best ball sarebbe come la formula fourballs; ma il best ball è stroke play e il fourballs è match play. Ricordando che il miglior punteggio dei due compagni vale per la buca in entrambi i casi; questo videogioco dissocia best ball per la partita stroke play e fourballs per la partita match play ma il criterio di far valere il miglior punteggio dei due compagni che vale per la buca esso è lo stesso.

Pietro Sciandra è Pietro Sciandra e Fabio Ricci è Mike Weir contro Pasquale Sciandra è Chris Di Marco e il computer è J.B.Holmes. Pietro Sciandra e Mike Weir chiudono in -17 54. J.B.Holmes e Chris Di Marco chiudono in -13 58. Pietro Sciandra e Mike Weir vincono l’incontro.

6° incontro:mercoledì 23 marzo

formula:bloodsome match play

percorso:blu

campo:St.Andrews (in foto)

St.Andrews (Scozia)

La formula bloodsome è data dai due compagni che effettuano entrambi il tee shot ovvero il colpo di partenza ad ogni buca. Ma in questa formula, gli avversari scelgono la palla messa peggio per far continuare a colpire la palla alternandosi per il resto della buca.

Fabio Ricci è Camilo Villegas e Pietro Sciandra è Deon Du Plessis contro Pasquale Sciandra è Tiger Woods e il computer è John Daly. John Daly e Tiger Woods vincono 2 up con una buca da giocare.

La situazione finale di questo evento è squadra A 3 punti e squadra B 3 punti. Evento finito in pareggio.

(Visited 30 times, 1 visits today)