• Lun. Lug 26th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

IO E IL GOLF – Capitolo 70

DiPietro Sciandra

Apr 9, 2018

Capitolo 70

I miei successi diventano sempre più importanti con addirittura il mio nome su una importante rivista di golf.

Tornando al pitch and putt al Real Sporting Golf Club (in foto) a Roma; il giorno martedì 21 maggio 2002, con la formula staebleford, io giocai il Circuito Real.

Primo giro:

Buca 1 par 3 di 67 metri, X per me. Buca 2 par 3 di 86 metri, doppio bogey per me. Buca 3 par 3 di 95 metri, X per me. Buca 4 par 3 di 84 metri, bogey per me. Buca 5 par 3 di 96 metri, par per me. Buca 6 par 3 di 62 metri, bogey per me. Buca 7 par 3 di 77 metri, bogey per me. Buca 8 par 3 di 61 metri, bogey per me. Buca 9 par 3 di 66 metri, doppio bogey per me.

Il percorso è sempre par 27 ma di 694 metri e non più di 704 metri.

Secondo giro:

Buca 1 par 3 di 67 metri, par per me. Buca 2 par 3 di 86 metri, bogey per me. Buca 3 par 3 di 95 metri, doppio bogey per me. Buca 4 par 3 di 84 metri, bogey per me. Buca 5 par 3 di 96 metri, bogey per me. Buca 6 par 3 di 62 metri, doppio bogey per me. Buca 7 par 3 di 77 metri, doppio bogey per me. Buca 8 par 3 di 61 metri, par per me. Buca 9 par 3 di 66 metri, doppio bogey per me.

Con il mio handicap 14 di pitch and putt, io chiusi questo torneo con 27 punti al nono posto su soli dieci giocatori.

La prima categoria di pitch and putt è da 0 a 10 di handicap. La seconda categoria di pitch and putt è da 11 a 21 di handicap.

(Visited 13 times, 1 visits today)