• Ven. Nov 27th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Is, uccisi centinaia di yazidi. Vice presidente Iraq: “Massacro orribile e barbarico”

DiPasquale Stavola

Mag 2, 2015

204226382-b0b0c60c-8184-402d-9c46-0df5cc3c4198

I corpi sono stati “ammucchiati in un pozzo”. ll Partito del Progresso Yazida lo definisce “crimine efferato” e rivolge un appello alle forze irachene per liberare gli altri yazidi nelle mani dello Stato islamico

LONDRA – Alcune centinaia di yazidi nelle mani dello Stato Islamico, almeno 300 secondo la Bbc, 600 secondo i media curdi, sono stati uccisi dai fondamentalisti islamici nel distretto di Tal Afar. Il vice-presidente iracheno, Osama al-Nujaifi, ha definito il massacro “orribile e barbarico”.

L’emittente britannica cita un comunicato del Yazidi Progress Party, secondo il quale le vittime sono ostaggi catturati nel Sinjar lo scorso anno. Le fonti curde descrivono corpi “ammucchiati in un pozzo” di Alo Antar nei pressi dell’autostrada di al-Ayyadiya.

Un combattente dei Peshmerga, Shahin Shingali, afferma che “ieri circa 700 ostaggi sono stati trasportati a Tal Afar”: “Senza un intervento della comunità internazionale l’Iraq sarà testimone di altri genocidi di innocenti”. Anche il governatore della provincia irachena di Nineveh, Aseel al-Nujaifi, dove sorge Sinjar, conferma la strage: “L’Is ha giustiziato centinaia di prigionieri Yazidi”, considerati infedeli dai jihadisti.

http://www.repubblica.it/esteri/2015/05/02/news/isis_stato_islamico_yazidi-113395471/

(Visited 22 times, 1 visits today)