• Lun. Nov 30th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

La Massoneria cancella tre logge storiche della Locride

DiCiadd News.com

Mar 16, 2015

bisi2

SIDERNO – La massoneria cambia il volto delle logge reggine e ridisegna una nuova mappa nella Locride. Tra verifiche interne, inchieste giudiziarie legate all’antimafia e questioni tutte relative alle esigenze massoniche nella Locride, forse unica zona in Italia, sono state cancellate ben tre logge in pochi anni. Le ultime decisioni prese dai vertici del Grande Oriente d’Italia sono arrivate qualche mese fa con delle azioni che sanno di interventi storici. Per capire gli scenari che si stanno muovendo all’interno della più importante obbedienza della massoneria italiana è sufficiente collegarsi al sito del Goi e leggere quanto riportato nell’ultima rivista ufficiale del Grande Oriente: “Erasmo”. Nell’ultimo numero il viaggio nelle logge calabresi racconta dei “Templi” di Reggio Calabria, di Palmi e dell’Alto Jonio Reggino. 

E qui arriva la sorpresa, tra l’altro già nell’aria da molto tempo, ovvero che con decreto numero 40 del 21 novembre 2014 a firma del Gran Maestro Stefano Bisi è stata cancellata la loggia “Cinque Martiri” di Gerace, una loggia storica e dal passato prestigioso che da almeno due anni era al centro di una controversa “crisi di identità” che avrebbe visto alcuni dei suoi iscritti finire nel mirino degli accertamenti della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria e scatenare così una polemica dentro le mura della loggia che alla fine è stata risolta con l’intervento dall’alto del Gran Maestro Bisi che, dopo una vera e propria ispezione con tanto di relazione, al momento secretata, ha disposto la cancellazione della “Cinque Martiri” che si riuniva nel Tempio di Siderno. 

Fonte:http://www.ilquotidianoweb.it/news/cronache/735194/La-massoneria-cancella-tre-logge-storiche.html#.VQb1Euqn5r0.facebook

 

(Visited 13 times, 1 visits today)