La tecnica dello specchio per migliorare l’autostima

L’autostima è una somma di percezioni, valutazioni, emozioni e comportamenti orientati verso noi stessi, verso ciò che siamo e cosa facciamo, e verso le nostre caratteristiche fisiche e il nostro modo di essere. In breve, è la percezione che abbiamo di noi stessi.

D’altra parte, l’autostima è molto importante nella nostra vita, perché influisce sul nostro carattere. Non solo, influisce sul nostro modo di essere, sulle nostre relazioni interpersonali, sul modo di pensare, esprimerci, sentire le nostre emozioni e sul prendere le nostre decisioni.

Una sana autostima ci regala una sensazione di benessere e di apprezzamento: ci si sente orgogliosi della nostre capacità e delle mete raggiunte. Al contrario, quando l’autostima è bassa si ha la percezione di non piacere a nessuno e che tutto vada male.

La tecnica dello specchio è molto utile per migliorare l’autostima, in quanto basata sull’osservazione personale di ognuno di fronte ad uno specchio, simile a quella che si realizza nel contesto in cui ci muoviamo.

Con l’aiuto di uno specchio possiamo migliorare la nostra autostima e, attraverso varie domande, possiamo guidarci mentre ci osserviamo, esprimendo ciò che vediamo nello specchio quando ci guardiamo.

Mettiti di fronte ad uno specchio e rispondi a queste domande:

  • Cosa vedi nello specchio?
  • Com’è la persona che ti guarda dallo specchio?
  • La conosci?
  • Cos’ha di buono questa persona?
  • Cos’ha di cattivo chi ti guarda dallo specchio?
  • Cosa ti piace di più di questa persona?
  • Cambieresti qualcosa della persona nello specchio?

Troverai sicuramente molte caratteristiche personali positive che, seppur percepite durante l’esperimento con lo specchio, spesso non riconosci e non valorizzi.

(Visited 9 times, 1 visits today)