• Ven. Dic 4th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Le Procure ravvisano reato anche per un Like di troppo

DiPaul Polidori

Feb 24, 2016

In caso di post diffamatori in un social network, secondo alcune Procure della Repubblica, a rispondere di reato sono anche coloro che cliccano sul “mi piace” o, ancora più grave, che “condividono”.

Fate attenzione a non aumentare il discredito sulla vittima di una diffamazione realizzata attraverso Facebook. Non vi sono ormai dubbi che chi scriva un post offensivo sul social network di Zuckerberg alla fine paghi per la propria condotta. Sappiate che, secondo alcune Procure della Repubblica, a rispondere di reato sono anche coloro che cliccano sul “mi piace” o, ancora più grave, che “condividono” il post.

MIPIACE-LIKE-PROCURE

Le Procure ravvisano reato anche per un Like di troppo

(Visited 17 times, 1 visits today)