Le schiave dell’Isis: “Così siamo state picchiate, violentate, e vendute dai terroristi”

1426851256-donne

 

Storie di ordinaria follia sono state raccontate dalle Iene, nella puntata andata in onda ieri sera.

Storie di donne “schiave dell’Isis”, rapite dai guerriglieri nel Kurdistan iracheno.

C’è chi è stata costretta a sposare l’uomo che ha ucciso il padre e il fratello. Chi è stata buttata giù dal primo piano, con gli occhi bendati, per essersi ribellata al tentativo di violenza su due compagne, una di 12 e l’altra di 14 anni. E c’è ancora chi è stata picchiata e presa a bastonate se rifiutava il sesso.

Le donne intervistate sono ovviamente quelle riuscite a ribellarsi. Hanno raccontato di uncapannone in cui erano in 1500: “Eravamo spaventatissime, non riuscivo a controllarmi e stavo impazzendo”, ha detto una di loro. “Ci minacciavano dicendo che avrebbero ucciso tutti i nostri uomini. Non ci facevano uscire, non ci davano da mangiare, eravamo sotto controllo giorno e notte”, ha spiegato un’altra.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/schiave-dellisis-cos-siamo-state-picchiate-violentate-e-1107314.html

(Visited 27 times, 1 visits today)