LIBIA: HAFTAR PRONTO A BOMBARDARE ISIS A DERNA, DOMANI NUOVO ROUND DI NEGOZIATI IN MAROCCO

310x0_1424090320022_egitto_bombarda

L’Isis ha conquistato due zone petrolifere, Haftar – con l’esercito regolare – è pronto a bombardare il “Califfato di Derna”. Intanto domani riprendono i negoziati in Marocco con tre delicatissime e complesse questioni all’ordine del giorno: la formazione di un governo di unità nazionale, il ritiro di scaglionato di tutti i gruppi armati e un calendario di scadenze per redigere la nuova costituzione

Dopo che nei giorni scorsi l’inviato Onu per la Libia, lo spagnolo Bernardino Leon, ha fatto la spola tra Tobruk e Tripoli per convincere le parti a tornare a sedere al tavolo dei negoziati, domani le trattative dovrebbero riprendere in Marocco: erano state sospese sine die ma ieri il Parlamento di Tobruk ha dato il via libera ad un nuovo inizio. E oggi, alla vigilia, Leon informerà in Consiglio di Sicurezza sulla situazione del Paese con una videoconferenza dalla sede romana della Fao. Non incontrerà il premier italiano Renzi perché sarà a Kiev e Mosca per lavorare ad una soluzione all’altra crisi aperta che lambisce l’Europa, quella ucraina.

Haftar: Derna è circondata, pronti a bombardare L’esercito regolare del generale Haftar, da poco nominato alla guida delle forze che rispondono al governo di Tobruk, ha annunciato che Derna è circondata e che l’aviazione è pronta a bombardare gli obiettivi dell’Isis e dei loro alleati di Ansar al Sharia per consentire un intervento di terra nella zona che da un anno è nota come “il Califfato di Derna”. Attendono solo il via libera ufficiale.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/libia-haftar-derna-isis-petrolio-soluzione-diplomatica-colloqui-marocco-6a702201-4374-494f-8911-57b3a09f4822.html

(Visited 18 times, 1 visits today)