L’IRREFRENABILE ATTRAZIONE PER IL CROCIFISSO

image1

Madonna sulla copertina di Mojo Magazine fa ancora scandalo.

«Trovo che i crocifissi siano molto sexy. Da piccola, a casa mia ce n’era uno in ogni stanza. Forse è per questo che mi piacciono tanto. Adoro i crocifissi, con quell’omino nudo sopra. Da piccola avevo sognato di diventare suora. Penso che le suore siano davvero sexy, così come trovo sexy i crocifissi che portano sul petto: in realtà, è un uomo nudo che hanno addosso». Così la pensa Madonna. Che per il simbolo sacro dei cristiani ha una vera e propria ossessione. Non solo l’ha sfoggiato in qualsiasi occasione, ma l’ha portato anche nei suoi show. E adesso lo ingoia. Per la copertina diMojo Magazine in uscita a febbraio.

like_a_prayer__16

 

LE CROCI INFUOCATE DI LIKE A PRAYER
Già negli Anni ’80 il crocifisso era protagonista nella iconografia della cantante. Era il 1989 quando uscì Like a prayer. E il video, che venne censurato, scandalizzò l’opinione pubblica. Protagonista insieme con Madonna è un Gesù Cristo di colore. Che, sul finire della clip, che nel 2006 è stata eletta come la più rivoluzionaria della storia da Mtv Italia, balla davanti a croci che prendono fuoco.

ANCHE IN SEX
La croce fa poi da sfondo anche ad alcune immagini del libro Sex, uscito all’inizio degli anni ’90.  La cantante, che coinvolse nel progetto anche Isabella Rossellini e la modella Naomi Campbell, appare sdraiata su un altare sormontato da una croce e pieno di candele mentre.

SI È FATTA CROCIFIGGERE
Cambia decennio, e cambia secolo, ma il croficifisso non manca. Nel 2006 Madonna ha raggiunto il culmine della provocazione facendosi crocifiggere durante il suoConfession tour sulle note della hit Live to tell.

http://letteradonna.it/163326/madonna-crocifisso-copertina-mojo-magazine/

(Visited 7 times, 1 visits today)