L’Isis avanza verso Damasco

c152e41613a59fbd6199398083ee1d05-k2ZF-U1050387709229VOB-700x394@LaStampa.it

L’avvicinamento dello Stato Islamico accresce la pressione sul regime, quasi accerchiato

Le avanguardie del Califfo sono giunte a 70 km da Damasco. E l’Osservatorio per i diritti umani in Siria, da Londra, parla di una “marcia di avvicinamento a Damasco” da parte dei miliziani jihadisti di Abu Bakr al-Baghdadi.

Ad essere state occupate dal Califfato sono le miniere di fosfati di Khnaifess. Ciò significa che, dalla cattura di Palmira avvenuta venerdì, il Califfato è avanzato 140 km verso Ovest, coprendo due terzi della distanza via terra da Palmira a Damasco. Il regime di Bashar Assad non nega i progressi del nemico jihadista ma annuncia di avergli distrutto “centinaia di mezzi” uccidendo “dozzine di terroristi” con almeno 50 raid aerei nel deserto.

http://www.lastampa.it/2015/05/27/esteri/lisis-avanza-verso-damasco-fdLKjAkYHCA5s1K16zFAsM/pagina.html

(Visited 20 times, 1 visits today)