“L’Isis sta inviando in Europa donne tra i turisti per colpire i cristiani”

1436872258-ht-syria-deeply-isis-women-sk-140718-16x9-992

Il centro studi militari in Siria: “L’obiettivo è colpire luoghi santi e spargere la guerra religiosa contro i cristiani”

L’obiettivo è sempre quello: portare il terrore in Europa. E l’Isis intende farlo facendo arrivare nel Vecchio Continente le agenti della polizia femminile “Al-Khansaa” travestite da turiste.

A lanciare l’allarme è stato Fahad Al-Masri, il presidente del Centro studi per la strategia militare e la sicurezza in Siria al MailOnline.

Citando fonti interne allo Stato Islamico, Al-Masri si è detto certo che l’Isis stia organizzando l’invio in terra europea delle sue miliaziane, cui verrebbe permesso di togliere il lungo abito nero che le copre e vestire gli abiti occidentali delle turiste di tutti i giorni. In questo modo sarebbero in grado di nascondersi e di attaccare indisturbate i luoghi santi della cristianità. “Questa è la prima volta le donne vengono utilizzate in queste operazioni – ha detto Al-Masri – Sarà una sorpresa per le autorità europee che cercano gli uomini”.

“Le donne non hanno le difficoltà che hanno gli uomini per nascondersi in Paesi europei – ha aggiunto – e ci sono molte donne europee nella brigata Al-Khansaa, cosa che rende più facile per loro passare inosservate”.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/lisis-sta-inviando-europa-donne-travestite-turiste-colpire-i-1151553.html

(Visited 6 times, 1 visits today)