Lo storico Cardini: “Non vedo differenza tra un partigiano e un terrorista”