• Mer. Nov 25th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

L’uragano Matthew si indebolisce, gli Usa in allarme. Tragico bilancio ad Haiti: 900 morti

DiPaul Polidori

Ott 8, 2016
In DIRETTA...Emanuela Petroni presenta ANIME di CARTA in TV

L’uragano Matthew prosegue la sua pericolosa ascesa della costa Est degli Stati uniti, dove minaccia di provocare inondazioni e devastazioni. Dopo avere seminato morte e distruzione ad Haiti, facendo quasi 900 vittime, è stato declassato a tempesta di categoria 1 con venti che spirano a 136 chilometri orari, rende noto l’Abc spiegando che in Florida ci sono state sei vittime e circa un milione di abitanti dello Stato americano si trovano senza corrente. L’uragano con questa potenza, con forti venti ha toccato la costa del South Carolina. A pagare fino a ora il tributo più pesante all’uragano è stata la penisola haitiana di Tiburon, nel Sudest del Paese, in particolare le località di Jeremie e Les Cayes, terza città dell’isola: le strade sono invase dal fango, molte vie di comunicazione rimangono impraticabili e un ponte è stato trascinato via dalla violenza delle acque. Gli Usa hanno annunciato l’invio di una nave militare, la Uss Mesa Verde, con 300 Marines che si aggiungeranno ai 250 militari e ai nove elicotteri già dispiegati.  Secondo il bilancio comunicato dall’ufficio dell’Onu per gli aiuti umanitari (Ocha) in alcune zone sono andati perduti fino all’80% dei raccolti, e 350mila persone necessitano di aiuti umanitari; gli sfollati sono oltre 21mila e nella sola Jeremie l’80% degli edifici è stata rasa al suolo. Il premier haitiano Enex Jean-Charles visiterà oggi le zone colpite dall’uragano.

300x169_1475909907082-gettyimages_613160100

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Uragano-Matthew-declassato-ma-allarme-in-Usa-ad-Haiti-900-morti-9bfad9a9-dda7-4507-83e4-d191a8af8b4f.html

 

(Visited 9 times, 1 visits today)