• Gio. Nov 26th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Milano, allarme al ristorante. È boom di “mal di sushi”

DiPaul Polidori

Ott 8, 2016

A Milano scatta l’allarme per il sushi: lo sanno bene all’ospedale, visto che ricevono sempre più casi da ricoveri per intossicazione da tonno e pesce azzurro mal conservato. Pesce che spesso viene proprio dagli “all you can eat” di sushi.

L’allarme sushi a Milano

Come scrive Repubblica, la Ats sta cercando di comunicare ai cittadini i pericoli che possono derivare dai ristoranti cenesi non certificati. “Il sempre maggior consumo di pesce, crudo soprattutto, espone a rischi alimentari che un tempo erano marginali – dice l’azienda sanitaria per voce di Simonetta Fracchia, direttore Igiene alimenti e nutrizione – I casi di sindrome sgombroide si moltiplicano, con rischi seri per soggetti particolarmente sensibili”.

Non sono pochi i casi a Milano di ristoranti finiti nella bufera. Un ristorante di via Marostica, i carabinieri del Nas hanno scoperto che il tonno ed altri pesci erano mal conservati. E alcuni medici erano finiti all’ospedale dopo aver passto una serata nel locale a mangiare pesce. Come riporta sempre Repubblica, “il 6 settembre a essere visitato dagli uomini dell’Ats è stato invece un bar, che serviva tonno scottato poco fresco, che aveva causato diversi malori. Il 26 settembre è toccato a un ristorante, il 27 a due locali di cui un “all you can eat” di sushi. Altre segnalazioni sono state fatte agli ispettori dell’azienda sanitaria sanitaria il 30 settembre e il 1 ottobre”.

I numeri parlano chiaro. Nel 2016 sono già 45 i casi di intossicazione per pesce mal conservato. Le autorità e gli ospedali stanno facendo quanto possibile. Spesso i controlli si focalizzano nei ristoranti in cui ci sono state segnalazioni di intossicazione. Oppure i Nas si rivolgono direttamente alla fonte, al mercato generale del pesce di Milano. Spesso infatti viene trovato del tonno conservato male che, portato nei ristoranti, potrebbe provocare diversi malori.

Dal punto di vista scientifico il “mal di sushi” si chiama “sindrome sgombroide” e chi ner “resta intossicato deve prendere cortisone o altri antistaminici, e nel giro di poche ore sta bene”, fanno sapere dall’ospedale.

 

1427361371-mode-sushi-menu-sushi-e-sashimi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/milano-allarme-cibo-boom-mal-sushi-1314563.html

 

(Visited 14 times, 1 visits today)