MULTE ATAC, STRETTA ANTI-EVASORI: ARRIVANO GLI ESATTORI PRIVATI

Agli sportelli delle Poste, in banca, con un bonifico online, con il Pos mobile del controllore, nelle oltre 700 rivendite autorizzate: le multe dell’Atac si possono pagare in mille modi. Il problema è che non le paga nessuno. O quasi. Soltanto il 10% dei portoghesi pizzicati dai verificatori infatti salda il suo conto con la municipalizzata dei trasporti. Tutti gli altri se ne infischiano. Anche per questo la partecipata del Campidoglio ora bussa alla porta degli esattori privati.

http://www.leggo.it/news/roma/multe_atac_metro_bus_stretta_evasori_arrivano_gli_esattori_privati_roma-2173530.html

 

(Visited 24 times, 1 visits today)