New York Times, Bbc, Spiegel e Guardian: Facebook sposa il giornalismo online