Nuovo blitz dell’Isis a Kobane: la città-simbolo sotto assedio

2015-06-25T151843Z_564337364_GF10000138941_RTRMADP_3_MIDEAST-CRISIS-SYRIA-U1060109733185UQG-U1060110230051B8C-450x250@LaStampa-NAZIONALE-kPWG-U1060110230051B8C-700x394@LaStampa.it

Miliziani infiltrati fra i profughi e autobombe: decine di morti civili

I miliziani dello Stato Islamico (Isis) attaccano Kobane e Hassakah, nel Nord della Siria, per strappare ai peshmerga curdi il controllo della strategica frontiera con la Turchia.

 

Travestiti da peshmerga

Gli assalti sono avvenuti nelle stesse ore. A Kobane, dove Isis era stata sconfitta in gennaio, i jihadisti si sono infiltrati fra gruppi di profughi che tornavano in città e hanno iniziato «a fare fuoco sulla gente che dormiva» – secondo le testimonianze locali raccolte dall’Osservatorio sui diritti umani in Siria, di base a Londra – nella notte fra mercoledì e giovedì, subito dopo l’esplosione di almeno due autobombe per un bilancio complessivo di almeno 50 vittime di cui 20 – donne e bambini – nel villaggio curdo di Bakha Botan.

I miliziani di Isis «erano vestiti con divise peshmerga» e «almeno una delle due autobombe» sarebbe entrata dalla Turchia, secondo fonti del partito curdo siriano Ypg, a conferma del tacito sostegno di Ankara per i jihadisti. Ma il portavoce turco Tanju Bilgic parla di «bugie senza fondamento».

 

Il ritorno di Isis nelle strade di Kobane è un successo tattico che si accompagna all’offensiva su Hassakah, la maggiore città del Nord-Est siriano anch’essa nelle mani dei peshmerga, bersagliata da colpi di artiglieria. La simultanea offensiva avviene a una settimana di distanza dallo smacco subito da Isis a Tal Abyad, la città al confine Siria-Turchia che si trova sulla strada che unisce Kobane e Hassakah. La sconfitta di Tal Abyad è stata pesante per Isis perché si tratta del maggiore punto di transito via terra fra la Turchia e Raqqa, la maggiore città del Califfato in Siria.

http://www.lastampa.it/2015/06/26/esteri/nuovo-blitz-dellisis-a-kobane-la-cittsimbolo-sotto-assedio-s7sHXbocNtgsNk5baXLOvL/pagina.html

(Visited 16 times, 1 visits today)