Nuovo decreto Coronavirus, rientro in Italia dall’estero consentito solo per cinque giorni

Il nuovo decreto sull’emergenza Coronavirus annunciato dal presidente del consiglio, Giuseppe Conte, prevede norme specifiche per ciò che riguarda gli italiani che vivono all’estero e hanno intenzione di rientrare in patria. Al massimo si potrà farlo per cinque giorni. Dal punto di vista pratico, chi rientra in Italia potrà farlo, così è scritto nel testo del provvedimento, “esclusivamente per comprovate esigenze lavorative e per un periodo non superiore a 72 ore e, salvo motivata proroga, per un periodo ulteriore di 48 ore”. La procedura prevede la consegna all’atto dell’imbarco al vettore (aereo, nave o treno) di una dichiarazione in cui si dettagliano le esigenze lavorative, la durata della permanenza in Italia, il luogo che si intende raggiungere, il mezzo usato per il rientro e i propri recapiti telefonici.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1567397/nuovo-decreto-coronavirus-rientro-in-italia-dall-estero-consentito-solo-per-cinque-giorni-72-48-ore-dichiarazione-imbarco-treno-aereo-nave-esigenze-lavorative-autocertificazione-epidemia-pandemia-emergenza-giuseppe-conte.html
(Visited 36 times, 1 visits today)