Otto miliardari guadagnano quanto la metà più povera del Pianeta. Ecco chi sono

1.

Lo scenario: otto Paperoni possiedono la ricchezza di 3,6 miliardi

Cresce la disuguaglianza nel mondo. E secondo quanto racconto il rapporto Oxfam, diffuso in coincidenza con l’avvio dei lavori del World Economic Forum a Davos, l’appuntamento dei ‘potenti’ del mondo nella cittadina svizzera. I primi otto Paperoni del mondo, i più ricchi del Pianeta, possiedono la stessa ricchezza di 3,6 miliardi di poveri, ovvero otto persone guadagnano quanto la metà più povera. Il dato conferma quanto già emerso nel 2015 (ovvero che l’1% della popolazione detiene la ricchezza equivalente al rimanente 99%) e porta la ong britannica a chiedere ai grandi della Terra un intervento per un’economia più umana.

(LaPresse)

prev
2.

Bill Gates

Imprenditore e informatico statunitense, il fondatore di Microsoft ha un patrimonio da 75 miliardi di dollari. 61 anni, originario di Seattle, «condivido le cose che imparo con il lavoro della mia fondazione e altri miei interessi» scirve nella sua breve biografia su Twitter. Nel 1975 fonda la Microsoft, insieme all’amico e collega Paul Allen, realizza il sistema operativo del primo computer Ibm, sviluppa il sistema Windows nel 1985, quattro anni dopo lancia il pacchetto Office. Da lì in poi è un’ascesa di sviluppi e aggiornamenti dei suoi prodotti. Dal 2008 si dedica a tempo pieno alla fondazione Bill e Melissa Gates a sostegno di iniziative filantropiche.

(Ap)

prev
3.

Amancio Ortega

È il fondatore della catena di negozi di abbigliamento Zara, il secondo uomo più ricco al mondo con un patrimonio da 67 miliardi di dollari. Nato a Busdongo, in Spagna, ha iniziato come commesso, poi ha fondato la sua impresa e da lì ha creato un vero e proprio impero della moda low cost e pret a porter: nel suo pacchetto, oltre a Zara, ci sono anche i marchi Barshka, Massimo Dutti, Pull and Bear, Stradivarius e Oysho.

(Archivio)
4.

Warren Buffett

Nato a Ohama, in Nebraska nel 1930, ha una grandissima abilità negli investimenti finanziari e su questo ha creato la sua fortuna: con u patrimonio di 60,8 miliardi di dollari è il terzo uomo più ricco al mondo (dopo essere stato per anni in testa alla classifica). Ha importanti partecipazioni in Coca Cola, Ibm, Wells Fargo, american Express e Procter&Gamble.

(Ap)
5.

Carlos Slim

Con 50 miliardi di dollari di patrimonio, Carlos Slim occupa il quarto posto nella classifica dei più ricchi al mondo. Messicano, classe 1940, è imprenditore nel settore delle telecomunicazioni. Dopo una laurea in ingegneria civile, inizia la sua fortuna lavorando in aziende come Alcatel. Ma la svolta arriva con la fondazione della propria società, il Grupo Carso, oggi il più importante dell’America Latina: al gruppo di Slim fanno capo tre gestori telefonici che insieme controllano oltre il 70% del traffico di telefonia mobile del continente.

(Reuters)
6.

Jeff Bezos

È il ‘papà’ di Amazon, Jeff Bezos, uno degli altri Paperoni della lista con 45,2 miliardi di dollari. La sua fortuna inizia circa vent’anni fa quando fonda Amazon, una delle più grandi aziende al mondo per la vendita online, punto di riferimento per il commercio sul web. Nel 2013 rileva il Washington Post per 250 milioni di dollari e salva il quotidiano dal rischio fallimento.

(Reuters)
7.

Mark Zuckerberg

È il più giovane dei miliardari in classifica: a 32 anni, il fondatore di Facebook possiede un patrimonio da 44,6 miliardi di dollari, una fortuna cresciuta in poco più di 10 anni. Facebook risale infatti agli anni in cui Zuckerberg era studente universitario ad Harvard (il social ideato insieme ad altri quattro amici). Dopo anni di sviluppo e di crescita costante, nel 2014 Zuckerberg compra WhatsApp. Nel 2015, dopo essere diventato papà, il 32enne decide di donare 45 milioni di dollari in beneficenza, con l’obiettivo di devolvere fino al 99% delle proprie quote in Facebook all’associazione Chan Zuckerberg Initiative.

(Ap)
8.

Larry Ellison

Statunitense, classe 1944, newyorchese, Larry Ellison è il cofondatore ed ex amministratore delegato di Oracle Corporation, carica lasciata nel 2014 dopo 37 anni alla guida della società. La realizzazione di database attraverso la sua società è quello che ha portato fortuna a Ellison, che ha un patrimonio di 43,6 miliardi di dollari. Appassionato velista (è suo uno degli yacht più grandi al mondo), nel 2007 con il BMW Oracle Racing lancia la sfida all’America’s Cup. E come altri miliardari, di recente ellison ha dato il nome anche ad una organizzazione no profit, la Ellison Medical Foundation che si occupa di ricerca su invecchiamento e malattie legate all’età.

(Afp)
9.

Michael Bloomberg

Dal 2002 al 2013 è stato sindaco di New York, Michael Bloomberg è però conosciuto anche per il suo ruolo di imprenditore, fondatore e proprietario della media company che porta il suo nome e che diffonde – tra l’altro – notizie economiche attraverso un’agenzia telematica, un canale web e una tv. È uno dei più grandi self-made man statunitensi. Nato nel 1942 a Boston, ha un patrimonio da 40 miliardi di dollari.

(Afp)
http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.corriere.it%2Festeri%2Fcards%2Fotto-miliardari-guadagnano-quanto-meta-piu-povera-pianeta-ecco-chi-sono%2Fscenario-otto-paperoni-possiedono-ricchezza-36-miliardi_principale.shtml%3Fcmpid%3DSF020103COR&h=ATM03cNccaJiRd5lFYEpkkXIt32EzVoWnNEUiyqXcnehZqoPIVc6tj-vOtpMufKKKjJXUDRk1DUrpppbt0ZOQMwD5T6YnH3qtJEqKGT-V5sGaalm3_hrWM1gRYsa0lkA6ntjpbVK&s=1
(Visited 21 times, 1 visits today)