• Mar. Nov 24th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Padre Pio, dalla messa all’Altare

DiPasquale Stavola

Ago 20, 2015

padrepio2

Correva l’anno 1910, era il 14 agosto: Padre Pio celebrava la sua prima messa nella chiesa di Santa Maria degli Angeli di Pietrelcina. Era giovane, all’epoca, il sacerdote, benvoluto e conosciuto da tutti in paese. In chiesa, quel giorno, c’era anche padre Agostino da San Marco in Lamis. Sarà in futuro il mentore dell’umile prete salito agli onori dell’Altare.

Solo quattro giorni prima, Padre Pio era stato ordinato sacerdote a Benevento. Nei suoi occhi, quel 14 agosto si leggeva la serenità di chi sa di star facendo quello per cui era stato sempre portato. Lui, per quel giorno, scrive il suo pensiero ricordo: “O Gesù, mio sospiro e mia vita, oggi che trepidante ti elevo in un mistero di amore, con Te io sia pel mondo, Via, Verità e Vita. E per Te Sacerdote Santo, Vittima Perfetta. Padre Pio Cappuccino”.

Quel 14 agosto 1910, Francesco Forgione, questo al secolo Padre Pio, aveva 23 anni. Forse sapeva già che, la sua vita votata a Dio e alla Madonna, sarebbe stata molto complicata. Che avrebbe ricevuto critiche e ostracismo dalla Chiesa stessa. Ma sapeva anche di avere una grande forza dentro, quella dello Spirito Santo. Conosceva la strada e stava iniziando a percorrerla.

Di lui, oggi, si sa molto. La santità manifestatasi in vita, le stimmate comparse all’improvviso sul suo corpo, le qualità di guaritore, l’odore di profumo che emanava. Della sua vita a San Giovanni Rotondo, dove oggi è venerato e dove ha fatto costruire la Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza, una vera e propria città ospedaliera.

http://www.italyjournal.it/2015/08/16/padre-pio-dalla-messa-allaltare/

(Visited 20 times, 1 visits today)