• Gio. Nov 26th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

I parchi più romantici di Roma

DiPaul Polidori

Mar 27, 2016

I parchi più romantici di Roma

Primavera e romanticismo. Un connubio perfetto per chi sceglie di restare a Roma, lontani dal traffico e dal caos della capitale ma sempre nel cuore della città eterna. Quale modo migliore di trascorrere qualche ora in compagnia della persona giusta tra il verde e i reperti archeologici dei meravigliosi parchi della Capitale, magari con un panorama mozzafiato? Roma Today ha scelto per voi alcune delle aree verdi più romantiche di Roma, dove anche un attimo può diventare importante.

PARCO DEGLI ACQUEDOTTI – Situato tra la via Appia e la via Tuscolana, il parco degli Acquedotti è il luogo ideale per trascorrere qualche ora di relax, magari sdraiati al sole a leggere un buon libro o scambiare qualche chiacchiera con gli amici. Una distesa di manto verde intervallata da alcuni degli acquedotti di Roma, quali quello di Vetus e dell’Anio Novus, dell’Aqua Marcia, della Tepula, Iulia, dell’Aqua Claudia e dell’Acquedotto Felice, di epoca rinascimentale e l’Acquedotto Marcio, ancora attivo.

PARCO DELLA CAFFARELLA – Nel cuore della via Appia, tra la nuova e l’antica, il parco, che prende il nome dalla famiglia dei Caffarelli, regala attimi di relax e di svago. Nell’enorme distesa di verde a cui è possibile accedere da diversi punti della zona, gli amanti dello sport potranno anche cimentarsi in attività fisiche con gli attrezzi in legno presenti in un’area del parco, fare una passeggiata in bici e lasciarsi coccolare dai raggi del sole.

VILLA BORGHESE – Che dire di uno dei parchi più famosi al mondo? Il parco di villa Borghese, nel centro storico della città è l’ideale per trascorrere pomeriggi lontano dal rumore e dalla frenesia, passeggiando tra sentieri e sculture e magari fermarsi ad ammirare Roma da uno dei panorami più belli della Capitale, la terrazza del Pincio. O, d’estate, fare una tappa al Globe Theatre, l’unico teatro elisabettiano d’Italia che offre, nei mesi estivi, una ricca programmazione di spettacoli shakespiriani.

VILLA CELIMONTANA – Tra il Colosseo e le Terme di Caracalla, si presenta imponente e suggestiva all’interno del Parco del Celio. Una passeggiata con una vista spettacolare sulla storia di Roma ma al riparo da occhi indiscreti? Impossibile chiedere di più.

VILLA ADA – Percorsi ginnici, pista di pattinaggio, e tanto verde. Villa Ada è la soluzione ottimale per rifugiarsi in un giorno di primavera. Tuta, cuffiette e il gioco è fatto. Poche ore all’ombra di pini, palme e cipressi, dove grandi e piccoli possono godere di una giornata all’aria aperta in totale relax.

VILLA PAMPHILI – Nove chilometri di perimetro tra terrazze spettacolari e giardini incantevoli. Si presenta così Villa Pamphili, dove la storia abbraccia l’arte e suggerisce atmosfere romantiche e suggestive. Un momento di evasione, di incontro con la natura e con le bellezze che Roma riserva ai suoi turisti ma anche ai suoi abitanti.

ROSETO COMUNALE – Aperto solo nei mesi primaverili, il roseto comunale è quanto di suggestivo e romantico ci sia a Roma. Oltre alla possibilità di ammirare circa mille specie di rose diverse, chi lo visita può vivere l’emozione di passeggiare in una zona della città con una splendida vista sul Circo Massimo e sul Palatino.

VILLA D’ESTE – A pochi passi da Roma, tra fontane, ninfee, giochi d’acqua e grotte, si erege Villa d’Este, anche patrimonio Unesco. Il giardino lascia davvero senza parole per particolarità e suggestione. Ottimale per una gita fuori porta in attesa dell’estate nelle giornate calde di primavera.

villa pamphili-3

http://www.romatoday.it/eventi/cultura/parchi-piu-romantici-di-roma.html

(Visited 7 times, 1 visits today)