• Sab. Gen 16th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Parigi sott’acqua, il Louvre sposta 250mila opere d’arte

DiPaul Polidori

Giu 5, 2016

Mettere al riparo le oltre 250 mila opere d’arte custodite nel sottosuolo e nei piani più bassi del museo più visitato al mondo, prima che l’acqua salga “fino ai piedi delle statue” e provochi danni irreparabili. E’ una vera e propria corsa contro il tempo quella in cui si sono lanciati fin dalla tarda serata di ieri i custodi del Louvre, oggi chiuso al pubblico, aiutati da squadre di volontari. Il lavoro è partito ben prima che la piena della Senna raggiungesse Parigi, perché, secondo i calcoli della sovrintendenza, servono circa 72 ore per mettere in salvo tutti gli oggetti preziosi, quadri e sculture dell’immenso archivio del museo parigino.

«La cellula di crisi è regolarmente informata sull’innalzamento delle acque dalla brigata di pompieri del Louvre – ha spiegato alla stampa un portavoce – Tutti hanno lavorato nella notte, non possiamo assumerci il minimo rischio di fronte a queste collezioni pubbliche, celebri nel mondo intero». Certo, la Gioconda e gli altri capolavori della pittura sono al sicuro nei piani superiori, ma lo stesso non si può dire delle collezioni ospitate al piano -1, in particolare nella nuova ala dedicata all’arte islamica.

Chiuso per rischio di inondazione, da oggi e almeno fino a martedì, anche il Musée d’Orsay, a sua volta impegnato nella messa al riparo delle opere custodite nei suoi archivi, meno numerose di quelle del Louvre ma comunque di grande valore. Entrambe le evacuazioni sono «a titolo preventivo», tengono a precisare i portavoce dei due musei, non senza ammettere che precauzioni di questo tipo non erano mai state prese negli ultimi decenni.

 

fotohome2

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/mondo/2016-06-03/parigi-sott-acqua-louvre-sposta-250mila-opere-d-arte-190050.shtml?uuid=ADHrYSV&refresh_ce=1

 

(Visited 15 times, 1 visits today)