Pedofilia: ex parroco evade dai domiciliari in clinica

E’ evaso da una clinica alle porte di Roma, dove si trovava ai domiciliari, don Ruggero Conti, l’ex parroco di Selva Candida arrestato dai carabinieri alcuni anni fa con l’accusa di violenze sessuali su minori. Secondo quanto si è appreso, l’uomo martedì si e’ allontanato in taxi da una casa di cura di Genzano. Sulla vicenda indagano i carabinieri. L’ex parroco e’ stato condannato a una pena di 14 anni e due mesi. Era ai domiciliari nella struttura per ragioni di salute.

I carabinieri erano in procinto di notificare all’ex parroco Ruggero Conti un provvedimento di revoca dei domiciliari. L’uomo, che è evaso martedì pomeriggio, doveva ancora scontare una pena di circa 11 anni. A dare l’allarme il personale della clinica di Genzano. Sul posto i carabinieri della compagnia di Velletri e della stazione di Genzano. L’ex parroco fino ad agosto stava scontando i domiciliari a Viterbo. Poi aveva fatto richiesta e ottenuto il trasferimento in clinica per motivi di salute.

 

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2017/09/29/pedofilia-ex-parroco-evade-dai-domiciliari-in-clinica_656e19e6-6183-4b4c-91a8-52ad73fce385.html

 

(Visited 8 times, 1 visits today)