• Mar. Gen 19th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Perché l’acqua della piscina dei tuffi di Rio 2016 è diventata verde?

DiPaul Polidori

Ago 10, 2016

Nella notte italiana tra il 9 e il 10 agosto abbiamo assistito a una curiosa trasformazione: l’acqua della piscina dove si stanno svolgendo le gare di tuffi è diventata verde.

Fino a lunedì l’acqua era azzurra. Poi è diventata verde e la gara dei tuffi sincronizzati femminili si è svolta in una piscina completamente diversa.

L’acqua della piscina accanto, usata per le gare di nuoto sincronizzato e pallanuoto, è rimasta azzurra. I responsabili dell’impianto non hanno fornito (ancora) spiegazioni sul perché l’acqua sia diventata verde. Il New York Times ha chiesto un parere a un tecnico di piscine californiano che ha ipotizzato due possibili cause: un’improvvisa “esplosione” di alghe oppure una reazione chimica tra il cloro e un metallo presente nell’acqua, probabilmente manganese.

Secondo un’altra ipotesi, il colore verde sarebbe stato causato dalla reazione chimica tra il cloro e rame ossidato prodotto dall’impianto di riscaldamento della piscina dei tuffi che generalmente ha un’acqua più calda di quella della pallanuoto o del nuoto.
Mentre le alghe colorano l’acqua di verde scuro, il rame ossidato la colora di un verde più chiaro e limpido. Nel primo caso, per ristabilire il colore naturale è sufficiente aggiungere più cloro. Nel secondo caso, invece, le soluzioni sono più complesse e non immediate.

La tuffatrice azzurra Noemi Batki ha scritto che il problema sarebbe causato da un problema ai filtri della vasca. È Un’altra ipotesi.

L’acqua è stata controllata e dopo le analisi è stata valutata non pericolosa. «Stiamo cercando di capire da cosa dipenda. Abbiamo effettuato delle analisi – ha spiegato un portavoce – ma quello che è sicuro è che non ci sono rischi per gli atleti».

Il colore verde non ha creato particolari problemi alle tuffatrici, anzi secondo alcuni – che si erano lamentati in precedenza del colore azzurro – è stato di aiuto. L’acqua molto azzurra, infatti, può rendere più difficile il tuffo: durante la rotazione non si riesce a distinguere bene il cielo dall’acqua.

Il primo a segnalare il cambio di colore è stato il tuffatore britannico Tom Daley su Twitter, sottolineando la differenza del colore dell’acqua tra la piscina dei tuffi e quella del nuoto sincronizzato.

È il Ph, non la pipì. Alcuni hanno paventato che il cambio cromatico fosse causato dall’urina degli atleti. Si tratta di una bufala, perché ci sarebbe bisogno di una quantità di pipì enorme. E in quel caso, il colore non sarebbe “il problema”: troppa urina in piscina può generare guai ben peggiori.

 

rio-1.900x600

http://www.focus.it/cultura/curiosita/perche-lacqua-della-piscina-dei-tuffi-di-rio-2016-e-diventata-verde

 

(Visited 32 times, 1 visits today)