Profanate nella notte due tombe nel cimitero,a colpire è stata una setta satanica

724310b9c250e2734819da8d60a4278b-300x200

 

Castel di Sangro. È giallo sulla profanazione di due tombe nel cimitero di Castel di Sangro, avvenute la notte tra martedì e mercoledì scorso. Le bare di due persone che non avevano alcun legame tra loro, sono state forse per cercare oggetti preziosi. L’inquietante scoperta della profanazione è stata fatta dal custode nel momento dell’apertura del luogo sacro. I carabinieri, che hanno effettuato il sopralluogo nel cimitero, non avrebbero escluso neanche che dietro alla vicenda possa celarsi l’azione di una setta satanica, sulle mura del cimitero, infatti, sarebbero stati ritrovati strani simboli che potrebbero essere ricollegabili a riti satanici. Secondo la ricostruzione degli agenti a profanare i loculi sarebbero state più persone che una volta all’interno del camposanto, tolte le lapidi in marmo, con l’utilizzo di un martello avrebbero aperto le due bare, un’intervento piuttosto lungo e complesso.

Profanate nella notte due tombe nel cimitero, forse a colpire è stata una setta satanica

(Visited 10 times, 1 visits today)