Quelle onde H.A.A.R.P prima del terremoto…

Le immagine che vedete sono riprese dal satellite e si riferiscono a come si presentava il cielo il 23 agosto (il giorno precedente al terremoto di Amatrice – Roma), che ha causato la morte di 73 persone fino ad ora.
Diversi utenti su facebook hanno subito espresso i propri sospetti sui militari che modificano il clima attraverso scie chimiche e onde elettromagnetiche.
L’ex giornalista Rai, Gianni Lannes già diversi anni fa aveva affrontato il tema “terremoti artificiali e modifiche climatiche“, sostenendo che anche il precedente terremoto che colpì l’Aquila fosse di origine artificiale:
“Lo Stato italiano era, ed è, ben a conoscenza delle sperimentazioni segrete messe in atto, oggi come allora, dalle Forze Armate degli Stati Uniti d’America.”
 
“A L’Aquila e dintorni è stato riscontrato un autentico bombardamento di segnali ELF, VLF, ULF.”
Scrisse inoltre che: 
 
“Un indizio non fa una prova, ma decine di riscontri probanti si. Non va dimenticato che mentre la Commissione Grandi Rischi sollecitata dal capo dipartimento della Protezione Civile, tale Bertolaso Guido, aveva tranquillizzato la popolazione, si procedeva a sgomberare la sede della prefettura locale, vale a dire, il centro fondamentale di coordinamento di allerta e soccorsi, senza però avvertire la gente locale.”

Segue il testo di Dottor Domenico Biscardi:

“Questo e’ il video girato solo ieri pomeriggio…
Da mesi non vedevo una tempesta elettromagnetica cosi forte.. stanotte il disastro ora vedete anche le immagini dal satellite.
Le onde scalari o onde elf che modificano le nuvole…

Forse non tutti sanno che quando i campi sono irrorati su grande scala e per lungo tempo interferiscono con le placche tettoniche più sensibili… ed ecco i disastri…
13939374_1508948615797540_39733608950755615_n
http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/2016/08/quelle-onde-haarp-prima-del-terremoto.html
(Visited 72 times, 1 visits today)