• Mar. Nov 24th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Il Regno Devico – gli spiriti della natura esistono?

DiPaul Polidori

Mar 29, 2016

I deva sono intelligenze che abitano i corpi fisici di un diverso tipo di materia rispetto ai corpi materiali e grossolani dell’uomo. Vivono nei regni mente – spirito che sono dello stesso tipo di materia eterica che costituisce il loro corpo. A causa della differenza di vibrazioni di questa materia l’uomo comune non è in grado di vedere i deva. Ma gli uomini sono interconnessi l’uno con l’altro e così sono anche i deva. Sono interconnessi al loro piano di esistenza. Proprio come l’uomo è già esistente in diversi stadi di evoluzione, lo stesso vale per i deva. Alcuni di questi sono esseri illuminati, che hanno maggiore potenza e sapienza, di qualsiasi Maestro terrestre. Alcuni sono più primitivi e sono comunemente indicati come gnomi, elfi e fate, sono stati visti da chiaroveggenti e spesso dai bambini piccoli. Ci sono anche fotografie apparentemente autentiche che testimonierebbero l’esistenza di queste creature..

I deva sono responsabili della “manipolazione” di tutte le energie primarie e secondarie sulla base così come ai piani superiori. Sono gli spiriti della natura che, a differenza dell’uomo, lavorano rigorosamente a “norma di legge”. Se mettiamo una pietra focaia tagliente in contatto con una ruota con un bordo seghettato, si produrrà una scintilla che contiene calore. Se dirigi questa scintilla verso uno stoppino imbevuto di benzina o combustibile, questo scatenerà una fiamma. Secondo la legge metafisica, avete prodotto quelle condizioni favorevoli per l’invocazione di un deva del fuoco. In questo caso la fiamma prodotta è un risultato diretto della manipolazione di energia secondaria o basica dei deva. Se il tuo stoppino fosse stato inzuppato d’acqua, non sarebbe stato in grado di produrre la fiamma, o le condizioni sarebbero state sfavorevoli per la materializzazione del deva.

Se preghi e rilasci energia spirituale sul piano psico-spirituale, questa energia finirà per essere usata dai deva e se è abbastanza potente, allora, ci sarà un riscontro positivo. Se invece non è abbastanza potente solo una parte del risultato sarà posto in essere. Se si inviano pensieri negativi, i deva prenderanno questa energia e ci sarà un risultato negativo. Ad esempio, se tutti sulla Terra possedessero solo un pensiero e un’azione di modello elevato, liberando così la potenza corretta sui regni eterici, un risultato immediato sarebbe condizioni meteo perfette per tutta la Terra. Tutte le tempeste più violente cesserebbero immediatamente. Anche le piogge non sarebbero eccessive. Il clima generale diventerebbe più temperato di quanto lo sia ora. Uragani, tifoni e condizioni meteorologiche distruttive, sarebbero presto dimenticati. Il nostro pensiero è molto potente e se lo unissimo potremmo cambiare molte cose.

Dobbiamo tutti ricordare che tra noi e il Sole c’è una batteria naturale gigante che contiene quello che gli antichi chiamavano prana, o ciò che potremmo chiamare forza vitale universale. Con ogni respiro, ogni boccone di cibo e di ogni bevanda, prendiamo questo prana in noi stessi, e con il respiro lo riportiamo fuori. Tra te e il Sole c’è anche un intero sistema solare completo, che potremmo chiamare mente universale. Ora, la mente universale può essere molto potente, fino a quando non viene condizionata dall’uomo e dai suoi modelli di pensiero. Quest’energia mentale “scolorita” dovrà poi essere incanalata, attraverso i regni devici, che devono lavorare secondo la legge dell’inevitabile. Azione e reazione. Per questo è importante avere sempre pensieri positivi e cercare di creare unità tra gli esseri umani.

Ricordiamoci che i deva agiscono rigorosamente secondo la grande Legge del Karma.

deva1

http://it.anahera.news/deva-creature-fatate/?user=Andy81

(Visited 24 times, 1 visits today)