Riaperto il centro socio assistenziale “Simonetta Rigliani”

Dopo oltre 100 giorni di stop a causa del Covid-19

Dopo oltre 100 giorni causa Covid-19, ha riaperto ieri il centro socio assistenziale “Simonetta Rigliani” di Greccio. Scrivono le operatrici del centro: “Un lungo periodo che ha racchiuso in noi tante emozioni: paura, dolore, disagi, instabilità, ma soprattutto incomprensione per gli utenti che si sono ritrovati a vivere un vero e proprio blackout. Durante la sospensione si è rivelato fondamentale l’utilizzo del telefono che ci ha permesso di mantenere intatto il nostro canale di comunicazione fatto principalmente di fiducia e stabilità. Le famiglie come sempre preziose per la loro capacità di gestire l’ennesima criticità. Decreto dopo decreto siamo arrivati a quando la Regione Lazio ha emanato le linee guida per la riapertura dei servizi essenziali. L’equipe della Cooperativa sociale Casaligha si è adoperata per la riconversione del progetto affinchè venissero rispettate tutte le indicazioni per lavorare in sicurezza. 
Il tutto portato sotto la lente della Asl per ottenere il nulla osta. Da qui per la prima volta abbiamo visto le forze di tutti concentrarsi per un unico obiettivo: “far ripartire un servizio essenziale”. Poi la notizia ufficiale. E’ doveroso da parte della Cooperativa Sociale Casaligha, ma soprattutto di noi operatrici ringraziare a gran voce: il dir

https://corrieredirieti.corr.it/news/rieti/23380910/centro-socio-assistenziale-rigliani-greccio-riapre-covid.html
(Visited 11 times, 1 visits today)