Roma, allarme terrorismo: cosa sta succedendo

Niente tir e autocarri nel centro storico. Si alza l’allerta terrorismo e il Comune mette in atto le decisioni assunte nell’ultimo Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Per questo Roma Capitale ha stabilito il divieto assoluto di ingresso nella Zona a Traffico Limitato Centro Storico ad autoarticolati, autocarri e veicoli di massa superiore e inferiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di merci. A presidiare i varchi per impedire l’accesso due pattuglie della Polizia Locale.

In tal senso si è stabilito di stanziare dei fondi straordinari ed è ieri sera, 23 dicembre, partita la richiesta a tutti i gruppi per reperire, con urgenza, il personale necessario.

NUOVE REGOLE – Il provvedimento sarà in vigore nelle giornate del 24, 25, 26 e 31 dicembre e per l’1 e il 6 gennaio prossimi. Dal divieto sono esclusi i veicoli non superiori a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali, di materiale sanitario di uso urgente e indifferibile, di valori, di generi alimentari deperibili, e adibiti alla distribuzione di stampa periodica e di invii postali. Questi veicoli possono accedere al centro solo da quattro varchi: piazza della Repubblica-via Nazionale; via Crispi-via Ludovisi; via del Teatro Marcello; via Acciaioli-Corso Vittorio Emanuele II.

GUARDA: Il momento in cui il camion travolge i mercatini a Berlino – Immagini forti – video

ALLERTA NEI MERCATI – La Questura di Roma ha anche comunicato al Campidoglio la necessità di predisporre servizi a tutela dei circa 350 mercati monitorati sul territorio della Capitale. “A seguito di tale comunicazione”, si legge in una nota, “l’amministrazione capitolina provvede a informare i Municipi di Roma Capitale al fine di promuovere meccanismi di massima collaborazione sul territorio tali a garantire il maggior livello di sicurezza possibile per i cittadini, in coordinamento con i commissariati di Polizia competenti”.

 

large_articlepreview

http://inews24.it/articles/-29405

 

(Visited 5 times, 1 visits today)