Roma ha il suo primo Canapa Caffè: “Una sala per fumare cannabis terapeutica”

Roma da questo week end ha il suo primo Canapa Caffè, in via dello scalo di San Lorenzo numero 30, nello storico quartiere a due passi dalla stazione Termini e l’università La Sapienza. Il locale è il primo nel suo genere nella capitale: un Hemp Bar, 90 metri quadrati tutti dedicati alla canapa, da tutto il necessario a coltivarla, fino al cibo, i vestiti i cosmetici e le bibite. Il Canapa Caffè nasce dalla passione di Dario Mantuano e Carlo Monaco, pazienti che si curano con la cannabis terapeutica e da in prima linea per la legalizzazione della marijuana.

Nello statuto dell’associazione Canapa Caffè si legge tra gli scopi quello di “ottenere la legalizzazione della coltivazione domestica di ‘Canapa Medica’ o ‘cannabis terapeutica’ e la completa legalità dei prodotti con cbd, thc e tutti gli altri cannabinoidi da essa derivati, in primis per le persone affette da qualsiasi patologia per cui la cannabis trae giovamento, arrivando ad una completa legalizzazione del suo uso a titolo personale per gli adulti”.

Non a caso all’interno del Canapa Caffè è prevista una piccola sala dove i pazienti autorizzati a consumare cannabis terapeutica potranno farlo. La chiamano non a caso “therapy room”, sarà monitorata da telecamere e sarà presente un presidio medico, ma nonostante questo i fondatori dell’impresa rischiano grosso: consumare cannabis fuori dalle mura domestica è ancora reato, quindi la “therapy room” si muove di fatto in una zona grigia di cosa sia concesso e cosa no. Ma i pazienti sono determinati a portare avanti la loro battaglia.

 

small_150227-012247_to260215reu_8590-300x225

http://roma.fanpage.it/roma-ha-il-suo-primo-canapa-caffe-una-sala-per-fumare-cannabis-terapeutica/

 

(Visited 9 times, 1 visits today)