Roma, i boschi dei Castelli trasformati in bordelli: blitz dei carabinieri contro la prostituzione

WCENTER 0WPLBCINBD -  11120855 FOTO WEBSERVER - imgsciurba12111585442 - PALESTRINA GALLICANO BOSCHI TRASFORMATI IN LUOGHI DI PROSTITUZIONE  -     -  Luciano Sciurba

Avevano trasformato i boschi dei Castelli Romani in veri e propri bordelli, con tende e giacigli di fortuna arredati con specchi, poltrone e letti dove consumare le prestazioni sessuali. I carabinieri della compagnia di Palestrina hanno messo fine a un’intensa attività di prostituzione su strada e nei boschi dei Castelli Romani e zone limitrofe è in corso da alcuni giorni da parte dei Carabinieri della Compagnia di Palestrina. I controlli sono stati fatti nel comuni di Gallicano nel Lazio, Palestrina, Carchitti e San Cesareo.

Nella giornata di ieri sono stati impegnati oltre 15 militari che hanno proceduto all’identificazione completa attraverso il foto segnalamento di diverse donne di origine nigeriana. Tra loro anche una ragazza minorenne scomparsa da una struttura di accoglienza della provincia di Taranto. Al termine delle operazione la minorenne è stata accompagnata in una struttura protetta.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/METROPOLI/roma_carabinieri_prostituzione_boschi_castelli/notizie/1675862.shtml

(Visited 7 times, 1 visits today)