Roma, si è impiccato in carcere il presunto killer del gioielliere di Prati

20150720_impiccato

Si è ucciso l’uomo accusato dell’omicidio dell’orefice di via dei Gracchi. Poco dopo la mezzanotte un agente penitenziario di Regina Coeli lo ha trovato impiccato in cella. Ha usato un lenzuolo. È stata chiamata un’ambulanza del’Ares 118 ma il medico ha potuto solo constatare il decesso. Ludovico Caiazza avrebbe compiuto 33 anni il 10 ottobre. Sulla sua morte in carcere ora la procura della Repubblica aprirà una inchiesta.

Era nato a Napoli ed abitava a Roma, al Tufello. Aveva precedenti per droga, rapina e violenza sessuale. Era stato bloccato sabato sera dai carabinieri mentre era su un treno a Latina.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/killer_impiccato_gioielliere_prati_ludovico_caiazza/notizie/1472457.shtml

(Visited 15 times, 1 visits today)