Russia-Usa, martedì vertice a Mosca: Kerry e Lavrov si vedono per parlare di Ucraina e Siria

20150511_gty_kerry_lavrov_2_kab_140305_16x9_992

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, incontrerà il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov domani a Sochi, sul Mar Nero, sullo sfondo delle tensioni tra Mosca e Washington. Ufficialmente, rende noto Mosca, Kerry e Lavrov «scambieranno le loro vedute sugli attuali aspetti delle relazioni bilaterali e sui problemi internazionali». Il viaggio di Kerry in Russia «è parte dei nostri sforzi attuali per mantenere linee di comunicazioni con esponenti di alto grado del governo russo e assicurarci che le posizioni degli Stati Uniti siano trasmesse con chiarezza», ha spiegato la portavoce americana Marie Harf.

In agenda la situazione in Ucraina, Yemen, Siria e Iran, anticipa l’agenzia Ria Novosti citando fonti diplomatiche. E’ possibile che Washington sollevi la questione del suo ingresso nel formato Normandia sulla crisi ucraina (Russia-Ucraina-Germania-Francia), mentre Mosca chiederà agli Usa di abbandonare i suoi piani di fornire aiuti militari a Kiev. Lo riferisce Interfax citando una «fonte informata». Quanto alla possibile richiesta americana, la fonte ha osservato che «non pensiamo sia il momento di modificare il formato stabilito».

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/ucraina_siria_yemen_usa_russia_kerry_lavrov/notizie/1347251.shtml

(Visited 4 times, 1 visits today)