Samantha Cristoforetti scie chimiche: l’attacco dei complottisti

samantha-cristoforetti-scie-chimiche

Samanta Cristoferetti scie chimiche: Marcianò invita l’astronauta a studiare di più

L’astronauta Samantha Cristoforetti, impegnata nella missione Futura, è giustamente agli onori delle cronache e grazie alla sua intensa attività sui social Network ci fa vedere le meraviglie del nostro pianeta visto dallo spazio. Samantha Cristoforetti è sicuramente motivo d’orgoglio per l’Italia, come dimostrano le lacrime di commozione del presidente Napolitano nella videoconferenza per gli auguri natalizi, ma non mancano quelli che vuole gettare fango su di lei: dopo che qualcuno ha arricciato il naso sul presunto avvistamento UFO, in questi giorni tocca ai complottisti delle scie chimiche.

Questo è un tweet di Samantha che mostra una fotografia delle nuvole sul Golfo. Su facebook l’astronauta ha messo un post analogo che ha suscitato l’indignazione di Rosario Marcianò, forse il più famoso complottista italiano delle scie chimiche. Il motivo dell’indignazione? Il non saper distinguere le nuvole vere e naturali dalle scie chimiche. A quanto pare il buon Rosario è convinto che alcune di quelle che Samantha definisce nuvole siano in realtà le famigerate scie chimiche prodotte con la geoingegneria clandestina per controllare il clima o qualche cosa di simile. Ecco il commento di Marcianò: “Non sono nuvole. Sono formazioni artificiali, operate attraverso geoingegneria clandestina. Studia!” segue il link a un articolo del sito di Tanker-enemy in cui si sponsorizza un documentario sulle scie chimiche e indovinate un po’ chi ha scritto quell’articolo? Proprio Rosario, insieme ad Antonio Marcianò.

Samantha Cristoforetti scie chimiche: l’attacco dei complottisti

(Visited 29 times, 1 visits today)