• Mer. Dic 2nd, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Sapevate che le medicine naturali per il cancro vi sono tenute nascoste? Ma perchè?

DiPaul Polidori

Mag 29, 2016

I recenti attacchi dell’Ordine dei Medici del Texas contro il dott. Stanislaw Burzynski, che ha avuto un grande successo curando le vittime di cancro senza speranza nella sua clinica di ricerca a Houston, hanno riportato alla mente una parte d’intervista del dott. Nicholas Gonzalez.

 

Si riferiva al comportamento dell’industria del cancro per la cura del cancro, non la cura standard usata dalla mafia medica:

“Va oltre una morale doppia. Sembra di più una dimensione sconosciuta”

 

 

 

Il Principio della doppia Cura Standard

 

In breve, quando i medici alternativi o MD pionieri iniziano a avere successo nella cura del cancro .al di fuori della corrente principale , lo standard medico approvato per la cura stabilita dalle burocrazie mediche imperanti atto a placare le grandi industrie farmaceutiche, sono vessati, perseguiti o giudicati, e nel frattempo non danno informazioni sui successi ottenuti.

 

Nel frattempo centinaia se non migliaia di persone muoiono a causa delle cure standard per il cancro secondo il sistema medico.

 

Una cura standard è un’indicazione consensuale ai trattamenti prescritti da burocrati dell’ordine dei medici che obbediscono alle domande delle società di attrezzature mediche e industrie farmaceutiche affinché utilizzino solo i loro prodotti.

 

Per quanto riguarda il cancro si tratta di,

  • o tagliare (chirurgia)
  • o bruciare (radiazione)
  • o avvelenare (chemioterapia),

…fintanto che  questi tre sono applicati adeguatamente secondo gli standard direttivi di cura, non è importante quante persone muoiano o si ammalano di più da quando vengono curati o quanti sopravvivono percinque anni.

 

Questo funziona così, con il 90% che muoiono di cancro o per le cure di cui sopra. Bel tentativo dottore!. Lei è protetto dalla negligenza o dalla cattiva prassi dopo aver scoraggiato il suo paziente a cercare una cura alternativa più sicura e più efficace. Visto che ha seguito lo standard delle direttive di cura, la morte per la medicina è perdonata.

 

Avanti il prossimo paziente…

 

Dopotutto l’industria del cancro afferma che una vera cura per il cancro non è ancora stata scoperta. E’ per questo che raccolgono fondi, per questa ineffabile cura del cancro.

 

Nel frattempo continuano con operazioni , bruciature e somministrazione di veleni con il mantram che è l’unica speranza di sopravvivenza, il che spaventa facilmente i pazienti ignoranti.

 

In realtà ci sono già molte cure alternative per il cancro, circa 200, che non sono tossiche, sono efficaci e non sono tanto care.

 

I tassi di guarigione superano quelli dell’oncologia della corrente principale da un 45% a 85% a secondo del tipo di cancro.  in qualsiasi fase, sia se l’hanno cominciata dopo la chirurgia, la bruciatura o l’avvelenamento fatto dall’oncologia della Medicina normale.

 

Questi sono solo 4 degli alimenti che combattono il cancro – come guida introduttiva – insieme ad altre informazioni.

 

I medici alternativi che hanno esiti positivi in genere sono dovuti fuggire dal paese o sono stati schiacciati dal sistema (la AMA y la FDA ) tagliando fuori le terapie che hanno avuto successo e lasciando morire le vittime con il cancro.

 

 

 

 

L’Oncologia Ufficiale convince i mezzi di comunicazione e i ricchi famosi

 

Il dott. González la sua socia, la dott.ssa Linda Isaacs sono ambedue dottori in medicina molto intelligenti e sinceri.

 

Hanno avuto la fortuna di avere aiuti per la ricerca con una fondazione indipendente che ha avuto il permesso delle FDA per la ricerca a livello umano su pazienti con cancro senza speranza utilizzando,

  • terapie con enzimi metabolici
  • diete
  • disintossicazione del fegato con enteroclismi di caffè

Stanno affinando i principi di base della cura del dott. William Kelley con l’intenzione di ottenere l’approvazione della FDA.

 

Il dott. Burzynski aveva seguito lo stesso cammino con una grande spesa, perché non aveva ceduto all’intento medico della mafia che voleva rubare i suoi procedimenti brevettati, la mafia dei mezzi di comunicazione continuò a cercare il suo annientamento.

 

I dottori González e Isaacs stanno avendo problemi simili con la mafia medica dell’Istituto Oncologico Sloane-Kettering. Da stagista nel Centro per il Cancro Sloane-Kettering Memorial, il Dr. González fu assegnato alla ricerca di quanto Kelley stava facendo, probabilmente con l’intenzione di dimostrare che non aveva funzionato.

 

Il dott. Dr. González, però, scoperse che le cure di Kelly funzionavano molto bene.

 

Così ha preso il posto di un dott. Kelley calunniato e caduto in disgrazia e ha messo le cose in ordine in modo tale da poter continuare l’eredità di Kelley con un minimo di vessazione da parte del NYC.

 

Il dott. González riporta che quando i pazienti ricchi e famosi muoiono di cancro o in seguito al trattamento standard, il medico è lodato pubblicamente, insieme al paziente defunto, per gli eroici sforzi compiuti nella guerra contro il cancro, per il solo fatto di aver ritardato di alcuni mesi la morte con cure dolorose.

 

Mentre lavorava allo Sloane-Kettering, il Dott. González vide un corridoio con pareti piene di targhe e riconobbe donatori di alto livello. I donatori a sei cifre o più erano parenti dei pazienti con il cancro che erano morti durante il trattamento.

 

I suoi colleghi lo chiamavano scherzando,

“il Salone dei morti che ringraziano.”

Non ci sorprende quindi che la mafia medica voglia immischiarsi nel lavoro del dott. Gonzales per farlo fallire.

 

Nel suo libro “Cosa è andato storto Dott. González” lui stesso racconta che l’Istituto Nazionale contro il Cancro-NIH aveva finanziato prove cliniche realizzate all’Università di Columbia che erano organizzate male e che ignorarono deliberatamente le direttive del protocollo di González.

 

Due ricerche ufficiali hanno confermato le sue accuse. Questo fatto non è nuovo per le mafie mediche.

 

Dopotutto sono loro l’autorità. Se dicono che qualcosa non funziona dopo che è stato applicato male intenzionalmente, questo è quello che accade: la fine di tutto. E i medici della AMA e i mezzi lo comprano e lo applicano e lo vendono per buono al pubblico.

 

Poco si sa, perciò sulle cure reali del cancro sulla popolazione.

 

Non fa parte della cura standard che si preoccupa invece più dei guadagni che del benessere dei pazienti.

 

defeatcancer148_01_small

http://www.bibliotecapleyades.net/salud/salud_defeatcancer154.htm

 

(Visited 8 times, 1 visits today)