Scandalo Facebook, parla Zuckerberg: “Sono responsabile di quanto successo”