Sos per piccolo cetaceo vaquita, ne restano solo 30 al mondo

Sos per la vaquita, il più piccolo cetaceo al mondo che vive nelle acque del Golfo della California: ne restano in natura soltanto 30 esemplari. La stima è dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), secondo il quale nell’ultimo anno la popolazione di questa specie, già seriamente minacciata da estinzione, è calata del 50%.

La vaquita, conosciuta anche come focena del Golfo della California, è una vittima “collaterale” della pesca – comunque illegale – dei totoaba, altra specie minacciata. Quest’ultima viene cercata per la sua vescica natatoria, richiesta soprattutto dal mercato cinese, che una volta essiccata viene venduta illecitamente a prezzi che partono dai 2.500 dollari l’etto. Dal prezzo alle stelle l’epiteto di “cocaina acquatica”.

Per salvare la vaquita è ormai corsa contro il tempo e la marina americana, secondo quanto riportato a fine dicembre dal sito del San Diego Union Tribune, sta pensando di schierare in “campo” anche i delfini addestrati per la localizzazione di ordigni e mine sottomarine. I tursiopi saranno impiegati per cercare gli ultimi esemplari di vaquita: l’obiettivo è catturarne alcuni e tenerli al sicuro finché nella regione non sarà eliminata la pesca illegale.

 

http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2017/02/03/sos-per-piccolo-cetaceo-vaquita-ne-restano-solo-30-al-mondo_ee50b4ba-9cb4-4839-beae-4e951cdb3cd0.html

 

(Visited 21 times, 1 visits today)