• Lun. Nov 23rd, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Storico danese prende affermazione del KGB su giornalista corti europee

DiPasquale Stavola

Giu 22, 2015

ecca5aad-6caa-4d23-a677-a72fcd28cde2-bestSizeAvailable

Bent Jensen, multato dopo battaglia legale, sostiene che stava affermando la verità quando scrisse che Jorgen Dragsdahl, da una carta rivale, ha usato la sua influenza per aiutare sovietici

Uno storico danese multato per rivendicare un giornalista era stato un agente del KGB durante la guerra fredda sta per la Corte europea dei diritti umani, sostenendo che stava solo affermando la verità.

Nel 2007 Bent Jensen, un ex professore di storia presso la University of SouthernDenmark , ha affermato che Jorgen Dragsdahl, una sicurezza e di difesa corrispondente a di sinistra Informazioni giornale, era stato un agente del KGB nei primi anni 1980.

“Gli archivi hanno dimostrato che Jorgen Dragsdahl era un agente del KGB,” Jensen ha scritto di destra quotidiano Jyllands-Posten.

Poco dopo Dragsdahl sporto denuncia contro lo scrittore per diffamazione. Il caso rombava attraverso il sistema giudiziario fino al 3 giugno, quando la corte suprema di Danimarca ha trovato Jensen colpevole e lo ha condannato a pagare un’ammenda di 10.000 corone (960 £ / US $ 1,506), 100.000 corone di danni e circa 500.000 corone in spese legali per la richiedente.

La corte suprema ha sostenuto che Jensen “era consapevole che la sicurezza e di intelligence di servizio danesi (PET) dopo una vasta inchiesta ha concluso che non vi era alcuna base … per la pressatura accuse contro Jorgen Dragsdahl”.

http://www.theguardian.com/world/2015/jun/17/danish-historian-takes-kgb-claim-about-journalist-to-european-courts

(Visited 10 times, 1 visits today)