STUDENTE DI INGEGNERIA SI UCCIDE A 21 ANNI: SU FACEBOOK IL VIDEO DI ADDIO

Una lettera e un filmato per dire addio, e chiedere perdono ai genitori. È stato trovato impiccato nel bagno di un appartamento per universitari del centro cittadino L.F., 21 anni, studente in Ingegneria, ragazzo senza eccessi né problemi apparenti, una famiglia nel Veneziano e radici nel Trevigiano. Sul suo profilo Facebook avrebbe postato la sua feroce scelta, stando almeno alle testimonianze degli amici, perché quel tragico annuncio è poi scomparso. Ma restano il messaggio scritto e il video, girato con la sua webcamera e trovato nel computer lasciato acceso, nella sua stanza. C’è lui che parla per congedarsi da un mondo definito come bad trip, un brutto viaggio da cui allontanarsi, un universo insostenibile. C’è lui, ancora, che chiede scusa ai genitori in quei novanta secondi di registrazione tra infiniti silenzi. Ma è sempre lui che scrive le stesse parole di addio in un foglio messo in evidenza sul tavolo della camera, perché gli altri sappiano. Non c’è nessun motivo chiaro, se non il male di vivere, la stanchezza, per lui studente che avrebbe compiuto 22 anni tra qualche settimana. Nessuna delusione amorosa, dicono gli amici. Nessun problema a casa, né di salute, neppure nello studio…

http://www.leggo.it/news/italia/studente_suicidio_padova_video_addio_facebook_san_stino_livenza-2173489.html

 

(Visited 15 times, 1 visits today)