Terremoto di magnitudo 4.7 nel Molise, epicentro a 6 km a sud Montecilfone

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita poco prima della mezzanotte in Molise in provincia di Campobasso. La scossa di magnitudo 4.7 è stata registrata nel territorio con epicentro a 6 km a sud di Montecilfone e una profondità di 19,3 km. L’epicentro della scossa è lo stesso del 25 aprile scorso. Si tratta della zona di Acquaviva Collecroce, a 35 chilometri a nord-ovest di Campobasso. Paura anche a San Giacomo degli Schiavoni con la gente che si è riversata in strada.

La scossa si è avvertita anche su tutto il litorale Adriatico fino a Pescara ed anche in alcune zone in provincia di Avellino.

Al momento non risultano danni nè a persone, nè a cose nella zona del Molise colpita questa notte dal terremoto. Lo rende la Protezione Civile sottolineando che le verifiche sono ancora in corso.

Anche i vigili del fuoco confermano che al momento non risultano danni: ai centralini sono arrivate molte chiamate per avere informazioni, ma nessuna richiesta di intervento. La stessa conferma arriva dai carabinieri del Comando di Termoli confermano che i militari stanno convergendo sul posto per accertare lo stato della situazione.Come è facile immaginare, non poca, anche a Termoli, la gente che si è riversata in strada per lo spavento.

“Abbiamo avvertito il terremoto in paese, la scossa è stata molto forte, più intensa dello scorso 25 aprile”. Queste le prime parole del sindaco di Acquaviva Collecroce Francesco Trolio, sceso in strada dopo il sisma per una prima ricognizione delle abitazioni. “Le prime case visitate questa notte, apparentemente non hanno riportato lesioni ad una prima visione. Domani effettueremo sopralluoghi più approfonditi”.

“Non si segnalano danni ma stiamo comunque controllando la diga del Liscione”, così il presidente della Regione Molise Donato Toma in merito alla scossa di 4.7 che si è verificata con epicentro a Montecilfone. C’è “massima allerta” in Regione per la gran paura che la scossa ha generato: gente in strada anche a Campobasso oltre che a Termoli, le testimonianze raccontano di un boato poco che la terra tremasse.

Moltissime le segnalazioni su Twitter in cui si esprime la preoccupazione di chi segnala di aver avvertito anche in Campania e in Abruzzo la scossa di terremoto.

http://www.repubblica.it/cronaca/2018/08/15/news/forte_scossa_in_molise_la_scossa_avvertita_nel_centrosud-204137141/

 

(Visited 11 times, 1 visits today)