Terrorismo, in silenzio davanti al gip i tunisini arrestati tra Roma e Napoli. A Foggia indagato respinge accuse