Turchia, raid anti-Isis in Siria. Arresti e blitz contro terroristi e curdi. Erdogan: battaglia solo all’inizio

20150724_turkey

Secondo la tv di Stato turca, aerei da guerra di Ankara hanno colpito obiettivi dell’Isis oltre il confine con la Siria. L’emittente Trt afferma che quattro jet sono decollati dalla base aerea sudorientale di Diyarbakir e hanno sparato missili contro obiettivi Isis nel villaggio siriano di Havar, oltre il confine della provincia turca di Kilis. Secondo la tv di Stato, gli aerei non hanno violato lo spazio aereo siriano e la Turchia, in base a quanto riferisce il quotidiano turco Radikal, ha informato il regime di Assad dei raid.

Gli aerei da guerra di Ankara hanno ucciso almeno 35 militanti dello stato islamico. Lo riferiscono i media turchi anche se la notizia non è stata confermata da fonti ufficiali. Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha confermato di aver concesso agli Usa di usare la base di Incirlik, nella provincia meridionale turca di Adana, per condurre operazioni militari contro l’Isis «entro certe condizioni». La conferma di Erdogan è giunta ore dopo che i jet turchi hanno condotto i raid.

Le azioni di oggi sono i «primi passi» nel combattere l’Isis e continueranno, ha detto Erdogan. Lo riferisce il quotidiano Zaman Daily. Erdogan ha aggiunto che i «gruppi di terroristi» devono abbassare le armi o affrontare le conseguenze.

Intanto olre 290 persone sono state arrestate in Turchia in un blitz anti-terrorismo contro l’Isis e i curdi a Istanbul e in altre 16 province della Turchia. Lo riferiscono i media che citano il governo. I blitz sono stati condotti contro militanti Isis e il Pkk. «Blitz simultanei sono stati condotti contro un alto numero di persone sospettate di preparare operazioni contro i civili», riferisce l’ufficio del premier. «In totale, sono state arrestate 297 persone, di cui 37 stranieri, appartenenti a gruppi terroristici», aggiunge. L’ufficio del premier sottolinea che il Paese «è determinato a combattere tutti i gruppi terroristici, senza distinzione».

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/turchia_isis_raid_siria_arresti_curdi_jihadisti/notizie/1480889.shtml

(Visited 3 times, 1 visits today)