• Mer. Nov 25th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

UN MICRO-CASA GALLEGGIANTE CHE SI PUÒ TRAINARE CON LA BICI

DiPaul Polidori

Gen 22, 2016

È piuttosto strano pensare che una casa, possa essere trasportata da una bicicletta, eppure di «accessori» abitativi per bici , ce ne sono molti. Un esempio di rifugio rimorchiabile è il danese Wide Path Camper, una piccola casa mobile che potrebbe ricordare Water bed nell’idea, se non fosse che, oltre ai punti in comune, come la leggerezza, le piccole dimensioni e la trasportabilità con la bici,  la micro-casa inventata dal laureato al Royal College of Art, Daniel Durnin, ha un’altra caratteristica: galleggia. E questo è il motivo per cui questo progetto di architettura mobile, è stato chiamato Water Bed.

Date le sue piccole dimensioni, la micro-casa è pensata per una persona (massimo due): gli permette di sedersi o sdraiarsi, e dispone anche di un piccolo tavolo per la preparazione di tè e spuntini. Durnin l’ha progettata per sfruttare l’abbondanza dei corsi d’acqua di Londra e la struttura unisce la comodità di un ostello con la mobilità di una tenda,  consentendo di accamparsi comodamente sui fiumi urbani e utilizzarli come alloggi a breve termine.

Dopo una faticosa giornata di bicicletta, invece di piazzare una tenda a terra, si può mettere il letto in acqua e prendere una pausa: distendersi, aprire le finestre roll-up delle pareti di tela per far entrare l’aria fresca.

 

L’idea è quella di ricollegare le persone a un paesaggio più grande, risvegliare il legame con gli elementi della natura e riequilibrare gli spazi, dentro e fuori la città. L’artista ha creato un casa galleggiante con le ruote, rimorchiabile con la bici, che permette di correre sulla strada e galleggiare sull’acqua, perché fosse possibile arrivare lontano, ovunque, e rimanerci.

__________________15-17488-640-480-90-c

Un micro-casa galleggiante che si può trainare con la bici

 

(Visited 10 times, 1 visits today)