Una spada, poi “Allah Akbar”. Anche a Londra era terrorismo

Lo conferma oggi la polizia britannica, sottolineando che il 26enne arrestato aveva con sé una spada di 1,2 metri e che quando gli agenti lo hanno fermato ha gridato ripetutamente “Allah Akbar“.

Secondo la ricostruzione, l’uomo ha guidato deliberatamente in direzione di un van della polizia e si è fermato proprio davanti al veicolo in una zona vicina al palazzo reale. A quel punto l’assalitore, che era da solo, ha preso una spada di oltre un metro dal pavimento dell’auto sul lato passeggero: “Gli agenti hanno agito rapidamente per fermarlo. Durante una colluttazione gli agenti hanno riportato ferite” e contro l’uomo è stato usato lo spray al peperoncino, ha riferito ancora la polizia.

 

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/spada-poi-allah-akbar-anche-londra-era-terrorismo-1434209.html

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/spada-poi-allah-akbar-anche-londra-era-terrorismo-1434209.html

(Visited 13 times, 1 visits today)