Usa chiedono 14 miliardi a Deutsche Bank, il titolo crolla in Borsa

Avvio in pesante calo per Deutsche Bank alla Borsa di Francoforte dopo che è emerso che il Dipartimento di Giustizia americano ha proposto di chiudere un’indagine relativa ai mutui subprime con il pagamento di 14 miliardi di dollari. Il titolo ha aperto le contrattazioni in ribasso del 7,2% nonostante la banca abbia già dichiarato che non intende chiudere il contenzioso pagando la cifra richiesta.

Gli Stati Uniti hanno chiesto il risarcimento record nell’ambito di una disputa legale legata alla crisi dei subprime, che fu elemento scatenante della crisi economica nel 2008.
Secondo fonti a conoscenza del dossier, Deutsche Bank non intende cedere alla richiesta e si prospetta quindi l’avvio di un negoziato tra le autorita’ americane e la banca tedesca.

 

epa04717520 The twin towers of the headquarters of the 'Deutsche Bank' in Frankfurt, Germany, photographed on 23 April 2015. Deutsche Bank has agreed to pay a fine of 2.5 billion dollars to US and British authorities in the Libor rate-fixing scandal and sack seven of its workers, the Department of Financial Services (DFS) in New York announced on 23 April.  EPA/CHRISTOPH SCHMIDT

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/09/16/usa-chiedono-14-miliardi-a-deutsche-bank_6b434157-f262-4437-9d2f-b4d9b7969325.html

 

(Visited 8 times, 1 visits today)