Vacanze e viaggi annullati per il Covid 19, la Commissione europea boccia i voucher e dice sì ai rimborsi

Una risposta importante da parte della Commissione europea alle migliaia di persone che, anche in Italia, avevano prenotato viaggi in queste settimane e che ora stanno chiedendo il rimborso a tour operator o alle agenzie. La Commissione si è espressa infatti contro i voucher che molte agenzie di viaggio, tour operator e compagnie di trasporti da rilasciare stanno proponendo agli utenti come forma esclusiva di rimborso per vacanze e viaggi annullati a causa del Coronavirus. Il Codacons, nel frattempo, sul mancato riconoscimento di rimborsi in denaro in favore dei viaggiatori ha aperto un apposito contenzioso dinanzi l’Antitrust contro gli operatori turistici. Come riporta oggi Lastampa.it un portavoce della Commissione europea ha rilasciato una intervista al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung nella quale ha spiegato che il sistema dei voucher da utilizzare entro un anno (introdotti con decreto Covid 19 dal Governo Conte e in via di approvazione anche in Germania) viola i diritti dei consumatori riconosciuti dell’Unione europea ed è in contrasto con la normativa comunitaria.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1559072/vacanze-e-viaggi-annullati-per-il-covid-19-la-commissione-europea-boccia-i-voucher-e-dice-si-ai-rimborsi-agenzie-viaggio-tour-operator-soldi-cancellazione-rinvio-annullamento.html
(Visited 31 times, 1 visits today)