• Mer. Dic 2nd, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Venezuela, i cambiamenti climatici minacciano la sopravvivenza degli anfibi

DiPaul Polidori

Dic 23, 2015

L’aumento delle temperature rischia di causare l’estinzione di numerose specie di anfibi venezuelani e un campanello d’allarme per il mondo.

Una volta i canarini venivano impiegati per rilevare gas velenosi all’interno delle miniere di carbone, se l’uccellino moriva segnalava il pericolo imminente, consentendo ai minatori di mettersi in salvo. Gli anfibi sono l’equivalente dei canarini mentre la miniera è il mondo.

Questi animali, sensibili all’inquinamento dell’aria e dell’acqua, sono un perfetto indicatore della salute dell’ambiente e il loro declino indica che dobbiamo invertire la tendenza prima che sia troppo tardi. In Venezuela rane e rospi sono in pericolo a causa dei cambiamenti climatici, l’aumento delle temperature complica la riproduzione di questi animali e ha contribuito ad aumentare il grado di infettività di un fungo che sta portando all’estinsione diverse popolazioni di anfibi.

 

Secondo gli scienziati il riscaldamento globle colpirà prima alcune specie particolarmente vulnerabili, come gli anfibi, in America Latina numerose specie di rane e rospi sono a rischio. “Il 60-70% degli anfibi è in pericolo o quasi estinto”, ha affermato Luis Merlo, veterinario che dirige il primo centro del Venezuela per la conservazione degli anfibi.

La sopravvivenza di quasi venti specie di anfibi, alcune inserite nella lista delle specie più minacciate del paese, si basa sul successo di gruppo di ricercatori che in un laboratorio di Caracas sta tentando di ricreare le condizioni riproduttive naturali degli anfibi. L’obiettivo del centro diretto da Merlo è di incrementare le popolazioni degli animali più a rischio.

 

Particolarmente minacciate sono 15 specie di piccole rane endemiche delle montagne del Venezuela. Il Paese vanta un’incredibile varietà di paesaggi e habitat, è tra i dieci stati al mondo con il maggior numero di specie di anfibi. Queste creature sono sensibili alle variazioni climatiche perché le loro uova non sono rivestite da un guscio duro e non possono sopravvivere essiccazione.

 

Alcuni paesi come Costa Rica, Panama ed Ecuador hanno avviato centri di conservazione degli anfibi per cercare di preservare questo patrimonio naturale.

rana-vetro-venezuela

http://www.lifegate.it/persone/news/venezuela-cambiamenti-climatici-minacciano-la-sopravvivenza-degli-anfibi

 

(Visited 13 times, 1 visits today)